Le cure per l'eiaculazione precoce

Come si definisce l'eiaculazione precoce? Quali sono le cure disponibili per combatterla? Come scegliere quella più adatta ad ogni situazione? Meglio la medicina tradizionale o i metodi naturali alternativi? I rimedi naturali hanno controindicazioni per la salute?

Preservativi
• Eiaculazione precoce: conoscerla per combatterla. Cosa è? • Come superare l'eiaculazione precoce?
• I trattamenti topici (o rimedi naturali). • Prodotti più acquistati.
• I trattamenti alternativi. • Consulenze mediche.

Eiaculazione precoce: conoscerla per combatterla. Cosa è?

L'eiaculazione precoce (chiamata a livello medico EP), è un disturbo sessuale maschile che consiste nell'eiaculare precocemente durante un rapporto sessuale senza riuscire a controllarne il riflesso. Le varie tipologie di EP attualmente conosciute a livello medico sono:
-acquisita, quando si manifesta solo in un determinato periodo temporale dopo anni di normale controllo eiaculatorio;
-ante portam, quando l'eiaculazione si verifica prima della penetrazione;
-assoluta, quando si verifica sempre e con qualunque partner; incontrollabile,quando si manifesta anche durante la masturbazione e le pratiche autoerotiche;
-intra moenia, quando si verifica durante la penetrazione;
-primaria, quando già dalle prime esperienze sessuali si riscontra l'impossibilità di controllarne il riflesso;
-secondaria, quando è accompagnata a relative patologie o legata solo ad una determinata partner.

Come superare l'eiaculazione precoce?

I trattamenti topici (o rimedi naturali)

Tra i rimedi disponibili contro l'eiaculazione precoce consigliamo i preservativi ritardanti che grazie all'effetto anestetizzante della benzocaina, aiutano a prolungare il rapporto sessuale; un altro valido rimedio è lo spray ritardante che contiene lidocaina e agisce riducendo la sensibilità del pene sia nei casi di eiaculazione precoce assoluta (o permanente) che acquisita (o temporanea).
Prodotti più acquistati
Secondo l'esperienza dei nostri clienti ci sentiamo di consigliare alcuni prodotti come CoolMan e Durex Extra Safe, una combinazione di preservativi ritardanti e gel e STUD 100, uno spray desensibilizzante che aiuta a prolungare il rapporto sessuale.
I trattamenti alternativi.
Esistono alcuni metodi per ridurre l'eiaculazione precoce e prolungare il rapporto sessuale che richiedono semplicemente con la concentrazione e l' allenamento mentale. Ad esempio la tecnica della compressione permette di controllare l'eiaculazione comprimendo l'area sotto il pene; oppure focalizzare il pensiero su altro proprio nel momento cruciale, tecnica che innesca nel cervello un processo di ritardo che si ripercuote anche a livello fisico: entrambi, se abbinato al terzo che consente di tenere sotto controllo il problema allenando ritmicamente la respirazione, danno risultati ancor più soddisfacenti. 

L'ultimo metodo alternativo che sembra possa dare risultati strabilianti è lo Yoga: ogni esercizio infatti, aiuta a prendere maggior confidenza con il proprio corpo e maggior consapevolezza di se stessi: gli esercizi di Kegel, ad esempio, sono un ottimo modo per aumentare il controllo muscolare, compresi i muscoli sessuali che regolano l’eiaculazione.

Consulenze mediche.

Recarsi da un medico e parlare apertamente della eiaculazione precoce può aiutare a capire quali sono le cause scatenanti e che tipo di approccio utilizzare in base ad ogni specifico caso. Dalla diagnosi del medico scaturisce la terapia che prevede la scelta di uno specifico approccio oppure un mix tra i percorsi esistenti che includono: la terapia comportamentale, una serie di esercizi autonomi o con la partner; la terapia psicologica, per agire sull'ansia e l'autostima; la terapia farmacologica, che agisce con veri e propri farmaci contro dolore e depressione.