• Pagamento Alla Consegna

    Puoi pagare quando ricevi la merce a casa tua

  • Consegna gratis per ordini superiori ai 75€

    Ultima Spedizione 17.00

  • Protezione dei Dati del Cliente

    I tuoi dati sono al sicuro con noi

Condilomi

I condilomi sono infezioni della pelle che interessano le parti intime femminili e maschili. Sono una delle malattie sessualmente trasmissibili più diffuse nel mondo, eppure ben pochi individui sono a conoscenza delle sue origini e dei suoi sintomi.

Condilomi: cosa sono e sintomatologia

condilomi

I condilomi sono delle verruche che si formano nelle aree genitali dei soggetti infetti dal virus HPV, detto anche papilloma virus umano. Le particelle virali sono in grado di penetrare attraverso la pelle e le mucose durante i rapporti sessuali e si depositano anche nella bocca e nella gola. La malattia può rimanere latente, senza quindi sviluppare le verruche, anche per diversi mesi o anni, rendendo contagiosa la persona infetta.

Le escrescenze della pelle provocate da questa malattia sono di tipo verrucoso, soprannominate “creste di gallo” e si distinguono per essere molli, biancastre o rosee e compaiono prevalentemente nelle zone genitali come verruche singole o a grappoli, estendendosi nelle aree circostanti. Possono essere di piccole o grandi dimensioni, gonfie o piatte e causa di bruciore e sanguinamento. Nei maschi esse si possono manifestare su tutto il pene o sullo scroto, nelle donne invece si presentano nelle parti esterne alla vagina fino al collo dell’utero. In entrambe i sessi le verruche possono anche infettare la zona anale e il canale rettale.

La trasmissione avviene per via sessuale non protetta ed è particolarmente diffusa tra gli omosessuali, nella fascia di età compresa tra i 20 e i 40 anni. L'evoluzione della malattia è condizionata dallo stato immunitario del paziente. Una donna in gravidanza ha la possibilità di trasmettere il virus al bambino.

I condilomi, di solito, non determinano serie conseguenze per la salute ma possono limitare la funzione sessuale, urinaria e fecale oltre che avere un grosso impatto a livello psicologico. Alcuni tipi di questa malattia possono portare alla comparsa di cancro ai genitali o all’ano. Inoltre, questi virus tendono a ripresentarsi nel tempo poiché si annidano nella sede dove è avvenuto il contagio e per questo vanno eliminati rapidamente e in maniera efficace.

Prevenzione dei Condilomi

prevenzione sessuale anti condilomi

Il miglior sistema di prevenzione per questo tipo di disagio, come per la maggioranza delle malattie sessualmente trasmissibili, è l’utilizzo del profilattico maschile o femminile e il dental dam, una specie di membrana in lattice che si usa per il sesso orale. Questi tipi di protezione, però, non sono completi poiché, come abbiamo già visto, il virus può infettare anche la zona scrotale e anale.

Alcune buone abitudini possono aiutare a prevenire le verruche genitali come ad esempio curare costantemente la propria igiene intima, evitare l’uso di prodotti contenenti alcol e preferire invece creme e saponi delicati, infine non indossare biancheria troppo stretta e scegliere quella di colore bianco poiché le tinte, a lungo andare, possono passare attraverso la pelle. Un altro fattore importante nella prevenzione e nel trattamento dei condilomi può essere la dieta. Alcuni studi, infatti, dimostrano che in certi soggetti un abbondante consumo di frutta e verdura, specialmente i prodotti ricchi di vitamina C e antiossidanti, accelera la guarigione dal virus.

Esistono inoltre dei vaccini contro l’HPV, largamente consigliati alle ragazze in età adolescenziale perché sono maggiormente efficaci contro il rischio di tumore genitale. Per una completa prevenzione è anche opportuno che ogni donna sessualmente attiva si sottoponga regolarmente al pap test, soprattutto se ha già contratto i condilomi genitali. Una stessa persona può infatti essere infettata da più tipi di papillomavirus alla volta. Inoltre è importante effettuare uno screening per la ricerca di altre eventuali infezioni sessualmente trasmissibili.

La cura dei condilomi

Le verruche genitali esterne possono anche risolversi spontaneamente entro tre mesi ma se così non fosse, bisogna intervenire con la chirurgia o la terapia farmaceutica. L’approccio terapeutico per curare i condilomi si avvale di trattamenti farmacologici a base di creme o iniezioni localizzate con azioni immunomodulanti, come ad esempio:

  • Pomate a base di imiquimod: una sostanza che stimola il sistema immunitario e viene utilizzata anche per combattere le verruche comuni. Questo prodotto va applicato tre volte a settimana per circa quattro mesi
  • Interferone alfa 2-a: questo farmaco va iniettato in ogni lesione per un massimo di cinque a seduta, per un periodo di circa tre mesi
  • Acido tricloroacetico: un agente esfoliante indicato per la cura di lesioni dermatologiche come appunto i condilomi acuminati
  • Fluorouracile: un farmaco chemioterapico della classe degli antimetaboliti. Questa sostanza è reperibile sottoforma di crema da applicare sui condilomi una o due volte al giorno con le mani o con l’apposito applicatore. Lavarsi immediatamente le mani dopo il contatto con il prodotto.

Le escrescenze particolarmente resistenti, possono essere rimosse ricorrendo all’applicazione di altre tecniche quali:

  • Elettrocoagulazione
  • Laserterapia
  • Crioterapia
  • Escissione chirurgica

Esistono anche dei rimedi naturali per questo disagio come, per esempio, il bicarbonato di sodio impastato con acqua che sembra ridurre le dimensioni delle verruche. Anche l’aceto di mele potrebbe essere utile. Per seccare le escrescenze basterebbe impregnare un cottonfioc e strofinare per circa 15 minuti la zona interessata almeno 2 volte al giorno.

Come abbiamo già visto, spesso i condilomi genitali si manifestano nuovamente dopo il trattamento, specialmente nei primi tre mesi dopo il completamento della cura, per cui il rischio di trasmetterli a un partner sessuale può rimanere alto in quanto non è possibile sapere per quanto tempo un soggetto rimane contagioso. Per questo è importante intervenire sotto il consiglio di un medico che sicuramente saprà quale terapia prescrivere per eliminare definitivamente questo disagio.

Per approfondire l’argomento e reperire maggiori informazioni a riguardo, sarà senz’altro utile leggere la nostra pagina su come sconfiggere i condilomi genitali.

Inoltre, nell’ottica di una sana prevenzione nei riguardi di questo disagio, ShytoBuy consiglia un prodotto che può sicuramente aiutarvi tramite la vostra stessa igiene personale quotidiana: YES Cleanse Detergente Intimo è un sapone intimo composto da ingredienti di origine biologica che agiscono delicatamente sulla pelle e aiutano a mantenere un livello ideale di pH vaginale. Si presenta confezionato in un pratico barattolo ed ha la consistenza di una soffice mousse. Questo prodotto è disponibile in due fresche varianti: naturale e alla rosa.

Come per ogni prodotto proposto, la consegna viene effettuata in tempi rapidi direttamente a casa tua, nella massima discrezione e riservatezza.