• Pagamento Alla Consegna

    Puoi pagare direttamente in contanti al corriere

  • Consegna gratis per ordini superiori ai 75€

    Spedizione entro le 17.00 per i prodotti disponibili

  • Pacco anomimo

    Nessuno saprà cosa ordini, neanche il corriere

Come trattare la Sudorazione Eccessiva

Il sudore è un fattore più che normale, segnale di un corpo in buona salute; si tratta, quindi, di un’azione involontaria, naturale e indispensabile. Esistono, però, persone in cui si verifica un’emissione di una sudorazione eccessiva, soprattutto su mani e ascelle. Questo fenomeno si chiama “iperidrosi” e può portare a vivere situazioni imbarazzanti. In questo articolo, quindi, vedremo quali sono le cause dell’iperidrosi e i possibili rimedi.

Le cause dell’emissione della sudorazione eccessiva

La sudorazione è un fenomeno fisiologico: il nostro corpo è in grado di produrre circa mezzo litro di sudore al giorno, quantità che aumenta in base ad alcuni fattori come la pratica di un’attività fisica, l’esposizione ai raggi solari, la febbre o a una scarsa traspirazione della pelle. Durante l’estate, infatti, possiamo arrivare a espellere più di due litri di sudore in un’ora. Tutto questo perché, sulla pelle, sono presenti oltre due milioni di ghiandole sudoripare atte alla traspirazione cutanea.

Il sudore è una secrezione delle ghiandole sudoripare ed è composto da acqua, sali minerali, urea e amminoacidi. Viene prodotto non solo per il raffreddamento corporeo ma anche per espellere tossine in eccesso e impurità. Tutti i pori presenti sulla pelle secernono sudore ma, solitamente, la sudorazione è maggiore nelle zone del corpo dove sono vi sono più ghiandole.

Le cause generali della sudorazione non patologica possono quindi essere:

  • Caldo e umidità
  • Sforzi fisici
  • Gravidanza
  • Menopausa
  • Cibo piccante o troppo pepato
  • Emozioni forti
  • Malessere e depressione

A volte, le ghiandole sudoripare espellono troppi liquidi e così si verificano i fenomeni di iperidrosi ascellare e di sudorazione eccessiva alle mani e ai piedi. Le persone che soffrono di questi disagi sono soggette ad una emissione di molto sudore, dovuta ad un'alterazione del sistema nervoso simpatico. Questi individui si trovano a doversi misurare quotidianamente con disturbi che spesso possono essere interpretati attraverso pregiudizi o come segni di mancata igiene e cura personale: un odore sgradevole, talvolta molto persistente, macchie di sudore sugli abiti, cuoio capelluto grasso e cute dall’aspetto lucido. Tutto questo crea grande disagio e imbarazzo, soprattutto tra i giovani.

Esistono due differenti tipologie di iperidrosi o sudorazione eccessiva: primaria e secondaria. Entrambe costituiscono, per chi ne è affetto, un grave ostacolo alla vita sociale e alle relazioni.

L’iperidrosi primaria o “focale” è determinata da un fenomeno chiamato “idiopatico”, ovvero non si conoscono le cause scatenanti.

Quando, invece, parliamo di “iperidrosi secondaria” le cause di questa forma di sudorazione eccessiva sono di origine patologica connesse a malattie della tiroide, problemi ormonali, obesità, alterazioni psicotiche fino ad arrivare alla menopausa, gravidanza, diabete o un eccessivo consumo di alcol.

Inoltre, esistono altri due varianti di sudorazione atipica: la “cromoidrosi” che tinge di giallo i vestiti con cui viene a contatto per via di una concentrazione batterica e la “bromidrosi”, una sudorazione particolarmente maleodorante dovuta alla decomposizione del sudore apocrino operata dalla flora batterica cutanea.

I rimedi farmacologici contro la sudorazione eccessiva

Gli ansiolitici
Il medico può decidere di prescrivere una terapia farmacologica se la sudorazione eccessiva ha un’origine emotiva ed emozionale. Si può intervenire con sedativi e ansiolitici. Questi farmaci limitano infatti l’emotività e l’ansia ma, al contempo, hanno dei gravi effetti collaterali che possono causare sonnolenza e ridurre la soglia di vigilanza, influendo sulla concentrazione e la capacità di guidare veicoli o adoperare macchinari.
la Tossina botulinica
Se la sudorazione eccessiva non ha cause emotive, il medico può decidere di utilizzare l’innovativa tossina botulinica che ha portato grandi risultati nel combattere i sintomi della sudorazione eccessiva. Questa tossina è notoriamente pericolosa per l’uomo se impiegata in maniera errata e, soprattutto, se utilizzata come rimedio casalingo; infatti, l’uso della tossina del Botulino va praticato solo in uno studio medico adeguatamente attrezzato. Un solo decimo di grammo di questa sostanza può compromettere il sistema delle terminazioni nervose, per via del rilascio di una sostanza chiamata acetilcolina che impedisce ai muscoli di contrarsi.
La ionoforesi
Anche la terapia della ionoforesi può produrre una temporanea anidrosi, ovvero la perdita della capacità di produrre sudore. Essa è una pratica innocua che viene effettuata in ambulatorio medico e consiste nel collegare un generatore di corrente a bassissima intensità a due contenitori riempiti d’acqua, in cui il paziente dovrà immergere mani e piedi. In caso l’iperidrosi sia localizzata su fronte e ascelle, il medico utilizzerà due tamponi. Il flusso di cariche energetiche ed elettriche generato dall'apparecchio collegato all’acqua ha un’azione diretta sui condotti delle ghiandole sudoripare. La terapia anti-sudorazione eccessiva effettuata con la ionoforesi ha un’efficacia buona per i casi più lievi, ma è meno apprezzabile nelle persone colpite da una forte iperidrosi.
La chirurgia:
è applicata solamente nei casi più drastici che non permettono quasi nessun contatto con il mondo esterno. Gli interventi chirurgici appropriati, eseguiti con l’ anestesia locale, rimuovono le ghiandole sudoripare responsabili dell’iperidrosi in zone localizzate oppure interrompono il loro collegamento con il sistema nervoso simpatico.

I rimedi naturali contro la sudorazione eccessiva

Se le soluzioni farmacologiche possono sembrare troppo estreme, specie per chi presenta una sudorazione eccessiva ai primi stadi oppure se è stata esclusa un’origine nervosa ed endocrina del disturbo, si possono valutare alcune soluzioni naturali come rimedio contro l’emissione di molto sudore.

Abbigliamento e deodoranti specifici: Oltre alle normali pratiche igieniche di detersione quotidiana delle aree che producono maggiore quantità di sudore, vanno anche presi alcuni accorgimenti sull’abbigliamento. Bisogna infatti evitare di indossare indumenti troppo aderenti, specie se costituiti da fibre sintetiche che non consentono la giusta traspirazione della pelle.

Inoltre, in farmacia si trovano alcuni deodoranti specifici per l’iperidrosi che possono arginare il disturbo della sudorazione eccessiva grazie al loro contenuto di cloruro di alluminio, una sostanza minerale naturale. Questi deodoranti vengono preparati anche su specifica richiesta dal farmacista o dall’erborista e sono ideali per l’applicazione sotto le ascelle. Il metodo migliore per utilizzare i deodoranti specifici per l’iperidrosi è quello di applicarli localmente prima di andare a dormire e coprire la zona interessata con una pellicola, rimuovendola al mattino successivo.

Eliminare le tossine: le tossine sono sostanze tossiche dannose per il nostro organismo ed è necessario agire contro questi elementi per mantenere il nostro corpo in salute e possono contribuire ad una sudorazione eccessiva. Le tossine, così come altre sostanze di scarto della pelle, vengono decomposte dalla flora batterica cutanea e per questo causano un odore sgradevole. Le soluzioni per smaltirle sono: consumare più frutta e verdura, bere almeno due litri di acqua al giorno e limitare il consumo di alcolici e di carne rossa. Inoltre, i centrifugati a base di sedano e mela sono ottimali per combattere il cattivo odore del sudore. Anche l’attività fisica ha un ruolo importante, poiché il meccanismo di sudorazione che si attiva in questi momenti aiuta ad espellere le tossine in eccesso.

Gli integratori naturali specifici per la sudorazione eccessiva

Esistono integratori che contribuiscono ad alleggerire la pressione sui reni, i maggiori organi del corpo addetti all’eliminazione delle tossine. Questi prodotti favoriscono le regolari attività vitali, inclusa la sudorazione.

Ci sono anche prodotti naturali che combinano la funzione anti-odore a quella calmante, sempre utilizzando erbe medicinali ed esercitando un’azione delicata.

Un esempio sono i Prodotti Naturali di Manuka, un trattamento con una formula creata per aiutare le persone a contrastare la sudorazione eccessiva così come ad affrontare il problema dell'eczema, cercando di agire sia sugli aspetti del corpo che su quelli psicologi. Fin dai primi usi, questi prodotti influiscono sul sistema nervoso limitando i disagi causati da stress e ansia.

Dire addio alla sudorazione eccessiva e all’imbarazzo che l’iperidrosi comporta è semplice. Se questa problematica non è patologica ma è solo un riflesso dell’eccessiva ansia o della difficoltà a controllare le emozioni, esistono soluzioni del tutto naturali che possono riportare l’armonia e il desiderio di stare con gli altri.

ShytoBuy provvede sempre a soddisfare le esigenze dei propri Clienti e considera di primaria importanza la qualità, la sicurezza e la più completa discrezione.