Le linee sono aperte dalle 9 alle 19 dal Lun-Ven e 10-16 il Sabato

06 9480 0220 Chatta con noi
  • Pagamento Alla Consegna

    Puoi pagare quando ricevi la merce a casa tua

  • Consegna gratis per ordini superiori ai 50€

    Ultima Spedizione 17.00

  • Migliaia di clienti soddisfatti!

    Recensioni da TrustPilot

Modi per aumentare la fertilità femminile

La maternità è uno tra i momenti più felici della vita di molte donne. Se non si riesce a rimanere incinta, il sogno diventa spesso un incubo, ma non preoccupatevi: esistono rimedi efficaci e naturali per aumentare notevolmente la fertilità femminile scopriamoli insieme.

Cosa bisogna sapere sulla fertilità

In Italia l’età media delle primipare, cioè delle donne che partoriscono per la prima volta, negli ultimi anni si è alzata a 31,4 anni (dato ufficiale ISTAT 2011): poiché è un valore medio, significa che nel nostro paese ci sono sempre più mamme over 40. Se avete deciso di rimandare la maternità sentitevi felici poiché non siete sole e non sfigurerete di certo di fronte a mamme ventenni e inesperte. Però dobbiamo fare i conti con la natura: il declino della fertilità inizia, infatti, già intorno ai 35 anni e dopo i 40 anni la donna ha una probabilità molto bassa di restare incinta. Questo non significa che dopo i 35 anni ci si debba arrendere. E’ assolutamente possibile diventare mamme anche se non si è più giovanissime ed è anche possibile trovare metodi per facilitare l’arrivo della cicogna. Esistono infatti trattamenti naturali per migliorare la fertilità femminile e aumentare, quindi, la probabilità di restare incinta.

Come aumentare la fertilità femminile?

Prima di pensare ai più vari trattamenti possibili, fatevi un esame di coscienza: eliminate subito il fumo, tra le cause dell’infertilità a qualsiasi età. Moderate il consumo di alcolici e cercate di avere una dieta sana ed equilibrata, che aiuta il corpo a funzionare meglio. Vivete la ricerca di un figlio come un momento di gioia, in cui divertirvi insieme e lavorare per rinforzare l’intesa di coppia: a qualsiasi età, una donna che vive bene la sessualità ha molte più probabilità di concepire rispetto ad una donna ansiosa. L'ansia è infatti un'altra causa che spesso influisce negativamente sul concepimento, quindi più si è serene nel vivere vivere l'attesa di un figlio, più è probabile che questo, effettivamente, arrivi.

Detto questo, entriamo nel merito della faccenda: qualsiasi donna sa che il tempo che intercorre tra una mestruazione e l’altra non è tutto uguale. Dal punto di vista fisico il periodo è caratterizzato da una variazione ormonale che fa sì che alcuni momenti siano migliori per concepire. Le probabilità sono più alte quando la concentrazione di estrogeni nel sangue è al massimo, cioè durante l’ovulazione. Un rapporto sessuale durante questo periodo ha più probabilità di dare risultati concreti. Solitamente si calcola il momento dell'ovulazione sottraendo 14 giorni dal numero di giorni totali che intercorrono in media tra una mestruazione e l'altra.

Il ciclo irregolare è spesso causa del mancato concepimento: senza ricorrere alla pillola (che darebbe l’effetto opposto di quello che vogliamo ottenere!) esistono in commercio prodotti appositamente studiati per aumentare la fertilità femminile, che regolarizzano gli squilibri ormonali e il ciclo. Soprattutto dopo i 35 anni è normale che il ciclo sia un po’ ballerino: le ovaie invecchiano e sono meno capaci di produrre ovociti; senza ricorrere a sostanze di sintesi, esistono in natura degli estratti che hanno un’azione “ringiovanente” sul nostro corpo e sulla funzione riproduttiva. Assunti con regolarità, integratori contenenti thè verde, vitamina E, selenio o agnocasto, contribuiscono efficacemente a migliorare la salute riproduttiva e regolarizzano il ciclo ormonale delle donne.

Lavorare sulla sessualità

Si diceva poc’anzi che la sessualità di una coppia alla ricerca di un figlio è un periodo felice e senza ansie: uno dei problemi che spesso interferiscono con il concepimento è legato alla scarsa lubrificazione vaginale. Questo fenomeno diventa più evidente e comune con l’età e può essere molto spiacevole perché i rapporti sono dolorosi e la donna, di conseguenza, cerca di evitarli proprio quando dovrebbe cercarli. Per risolvere il problema in modo efficace, consigliamo il valido lubrificante intimo Sport Jelly Generation: è l’ideale perchè permette una penetrazione indolore e facilita il concepimento in quanto appositamente formulato per aiutare gli spermatozoi a raggiungere l’ovulo.

Iscrizione
alla Newsletter