Le linee sono aperte dalle 9 alle 20 dal Lun-Ven e 10-16 il Sabato

06 9480 0220 Chatta con noi
  • Pagamento Alla Consegna

    Puoi pagare quando ricevi la merce a casa tua

  • Consegna gratis per ordini superiori ai 50€

    Ultima Spedizione 17.00

  • Migliaia di clienti soddisfatti!

    Recensioni da TrustPilot

Gli integratori per capelli e il Rame

I capelli, così come ogni parte del nostro corpo, hanno bisogno di nutrienti per crescere vivi e rigogliosi, e per avere al tempo stesso le sostanze necessarie per proteggersi dagli agenti esterni aggressivi.

Il rame è uno dei più importanti di questi nutrienti ed è proprio di questo che ci occuperemo nel documento di oggi, dedicato alla cura del capello e ai metodi più efficaci per combattere problemi quali la caduta, la mancanza di struttura, il colore opaco e la scarsa resistenza dei nostri capelli.

Il rame, coinvolto comunque in moltissimi altri processi biologici, è uno dei più importanti. Vediamo come e perché.

I sintomi più evidenti di una carenza di rame

Quando il rame che assumiamo tramite la dieta non è

Il rame: quando un minerale riesce a curare le ferite di ogni tessuto

Il primo aspetto che ci interessa sottolineare per quanto riguarda il rame, è il suo potere rimarginante, ovvero la capacità che ha di favorire la cura di ogni tipo di ferita, che si tratti di quelle visibili e sanguinolente, oppure di quelle che possono colpire a livello microscopico tessuti come nel caso dei capelli.

Quindi in primo luogo il rame è un grande prodotto e un grande integratore per chi soffre di capelli danneggiati, sfibrati, opachi e incapaci di resistere anche alla più leggera sollecitazione.

Offrendo al nostro organismo quantitativi adeguati di rame possiamo dunque, in primo luogo, innescare quei meccanismi naturali che possono aiutare il capello a curarsi da solo.

Non sono però soltanto queste le caratteristiche interessanti del rame per chi ha problemi di capelli. Ce ne sono moltissime altre, e le elencheremo nel seguito della nostra trattazione.

Il rame è fondamentale per la crescita dei tessuti, capelli compresi

Il corpo umano non è in grado di sintetizzare il rame, eppure ne ha bisogno per tutti i processi di crescita cellulare, inclusi quelli che riguardano i capelli. In mancanza di rame, è impossibile anche utilizzare a scopo di ricostituzione le proteine, che sono la struttura fondamentale dello stesso capello.

Aumentare le dosi assunte di rame, vuoi attraverso la dieta, vuoi invece con integratori specifici, vuol dire dare al nostro corpo tutto quello di cui ha bisogno per far crescere i tessuti, capelli inclusi.

Spesso una crescita troppo lenta, oppure un capello sfibrato o comunque molto debole, è causato proprio dall'assenza nell'organismo di quantità adeguate di rame.

Il ferro è altrettanto importante, ma senza rame non può essere assorbito

Il ferro è un minerale altrettanto importante per quanto riguarda i capelli, e questo è chiaro anche dal fatto che spesso gli integratori specifici li prevedono proprio in coppia. Questo perché senza rame diventa impossibile per il nostro corpo assorbire il ferro. Quando il primo manca, viene a mancare anche il secondo, e i problemi per i capelli si moltiplicano.

Il rame è fondamentale anche per la colorazione dei capelli

Il rame è un minerale fondamentale non solo per la struttura del capello, ma anche per la sua pigmentazione. Il rame è infatti direttamente coinvolto nella produzione sia della melanina, sia degli altri pigmenti che contribuiscono alla colorazione del capello.

Se i nostri capelli diventano grigi anzitempo, quando l'età anagrafica dovrebbe farci ancora aspettare un colorito molto intenso della nostra chioma, il problema potrebbe essere proprio la mancanza di quantità adeguate di rame.

Anche quando si è fatto un trapianto

Il rame, contribuendo ai processi naturali di guarigione di cute, bulbi piliferi e anche del cuoio capelluto, è molto utile anche nel caso in cui ci si sia sottoposti a procedure invasive come appunto il trapianto del capello.

Nel caso in cui stiate ancora affrontando la convalescenza e soprattutto nel caso in cui la stessa stia procedendo a rilento, un integratore di rame potrebbe essere la chiave per accelerare e migliorare il processo.

Il capello caduto non può riformarsi senza adeguate quantità di rame

Il capello che è appena caduto non può in alcun modo ricrescere se nel nostro corpo non sono presenti quantità adeguate di rame. Il problema di chi si trova con capelli troppo diradati non è inoltre nella caduta in sé, ma piuttosto nell'impossibilità dell'organismo di rimpiazzare i capelli caduti con dei nuovi.

Per questo motivo il rame può aiutarci in modo sostanziale non solo a combattere la caduta, ma anche a favorire la ricrescita, anche se questa si è in realtà interrotta moltissimo tempo fa. Un integratore molto ricco di rame è sicuramente Melaniq.

Spesso la dieta non è sufficiente: meglio rivolgersi ad un buon integratore

Anche se sono moltissimi i prodotti che possono apportare discrete quantità di rame nel nostro organismo, nel caso in cui dovessimo soffrire di problemi di capelli di intensità importante, sempre meglio scegliere un buon integratore per capelli, che sia tarato per farci avere a disposizione tutto il rame di cui abbiamo bisogno..

Quale integratore scegliere? Ce ne sono tantissimi a disposizione, anche se la nostra scelta dovrebbe possibilmente orientarsi verso prodotti completi che sono studiati per la cura del capello a 360 gradi. Prodotti che aggiungono ferro e biotina sono sicuramente preferibili ai semplici integratori di rame, che possono sì dare una mano, ma non invertire processi di degradazione del capello gravi.

Iscrizione
alla Newsletter