• Pagamento Alla Consegna

    Puoi pagare direttamente in contanti al corriere

  • Consegna gratis per ordini superiori ai 75€

    Spedizione entro le 17.00 per i prodotti disponibili

  • Pacco anomimo

    Nessuno saprà cosa ordini, neanche il corriere

Eiaculazione precoce

L’eiaculazione precoce è una delle problematiche che più condizionano l’intimità di una coppia e si manifesta entro 120 secondi dall’inizio della stimolazione sessuale maschile. Prima di disperare, chi ne soffre dovrebbe interrogarsi sulle sue cause prima di cercare il rimedio più adatto per liberarsene. Vediamo innanzitutto di che cosa stiamo parlando.

Che cosa è l' eiaculazione precoce?

Essa è definita come la condizione fisica in cui l'uomo raggiunge l’orgasmo in seguito ad una minima stimolazione sessuale. Ciò può avvenire nei primissimi momenti della penetrazione o addirittura ancora prima di iniziare il rapporto. Dopo numerosi studi, i medici sostengono che è giusto parlare di eiaculazione precoce quando l'uomo eiacula entro i primi due minuti di stimolazione dell’organo. Successivamente al prematuro rilascio del liquido seminale, il pene si rilassa incondizionatamente, rendendo impossibile la continuazione del rapporto sessuale con il proprio partner e togliendo anche a quest’ultimo la possibilità di raggiungere l’orgasmo. Quello appena descritto è un problema che colpisce una buona parte della popolazione maschile: si stima infatti che circa il 30% degli uomini ne soffra ad un certo punto della propria vita. Per lo più, le cause possono essere mentali ma a volte anche fisiche come l’eccessiva sensibilità del glande. L’eiaculazione precoce è un disagio incredibilmente frustrante per coloro che ne soffrono, causa un abbattimento della propria autostima oltre ad un’ansia da prestazione e lascia sempre perplessi sul come affrontare questo fastidioso e imbarazzante problema.

Quali sono le cause dell’ eiaculazione precoce?

L'eiaculazione precoce è spesso associata ai giovani che soffrono di ansia da prestazione a causa di inesperienza sessuale. In realtà, il problema può riguardare uomini di tutte le età e non dipende dal numero di rapporti avuti. Le cause possono essere divise principalmente tra quelle di natura psicologica e quelle di natura fisica.

Cause psicologiche Cause fisiche
Nervosismo Ipersensibilità al glande
Ansia Problemi neurologici
Bassa autostima Problemi vascolari
Inesperienza Abuso di alcolici
Nuovo partner sessuale Abuso di droghe
Stress Sclerosi
Senso di colpa Lunghi periodi di inattività sessuale

Come capire se l’ eiaculazione precoce è una questione fisica o mentale?

Prima di trovare il trattamento adatto al proprio problema, è necessario capire se l’orgasmo prematuro abbia ragioni fisiche o mentali. Per comprendere ciò, viene consigliato di rispondere alle seguenti domande.

Si soffre di eiaculazione precoce in modo ricorrente?

Se questo è un problema solo temporaneo, cioè che si verifica di tanto in tanto, non ci si deve preoccupare troppo del problema. Ansia, stress o preoccupazioni eccessive possono essere la causa dell’eiaculazione precoce e aggravare il problema, provocando un circolo vizioso che non fa altro che peggiorare la situazione. È possibile che, in questo caso, alcuni prodotti come creme o spray ritardanti, permettano di ritardare l'eiaculazione.

Se si tratta di un problema continuo, quando ha avuto inizio?

Se ciò avviene ogni volta che si ha un rapporto sessuale e il problema sembra non essere provvisorio, si consiglia di rivolgersi al proprio medico di fiducia. Sarà il medico ad analizzare la situazione personale, per verificare se l’orgasmo prematuro sia dovuto a delle cause fisiche e possa essere risolto grazie all’utilizzo dei farmaci.

Si presenta con tutti partner sessuali o solo con alcuni?

Se l’eiaculazione precoce si verifica solo con alcuni partner sessuali, forse le cause sono di tipo psicologico e sarebbe sufficiente ricorrere all'uso di prodotti che ritardano l’orgasmo o ad alcuni segreti tecnici che si vedranno in seguito. Se, al contrario, il problema si verifica con tutti i partner sessuali, la causa potrebbe essere fisica e perciò sarebbe meglio parlare con un medico specialista per definire il trattamento più adatto.

Si soffre di problemi di eiaculazione precoce associata ad altri problemi sessuali?

Se la problematica intima si affianca ad altri problemi di erezione, è probabile che le cause siano da ricercarsi tra i fattori fisici. Inoltre, la situazione andrebbe analizzata col medico per capire se questi problemi possano essere legati all’assunzione di qualche farmaco.

Come curare l’ eiaculazione precoce?

Rappresentando una condizione comune, sono stati condotti numerosi studi a proposito di questo disagio e sono state identificate diverse soluzioni per affrontarlo. Vediamo i principali rimedi naturali per l’eiaculazione precoce:

  • Creme o Spray ritardanti - Se si soffre di ipersensibilità al glande o in generale del problema in questione, un prodotto ritardante come creme o spray, potrebbero aiutarvi a posticipare l’orgasmo. Questi prodotti contengono una piccola quantità di lidocaina, una sostanza che riduce temporaneamente la sensibilità del glande per avere un controllo maggiore dell’eiaculazione e prolungare l’attività sessuale.
  • Variazione della vita sessuale - Variare le abitudini sessuali cercando nuovi approcci all’erotismo, senza concentrarsi esclusivamente sul raggiungimento dell’orgasmo, può aiutare a ritardare l’eiaculazione. Inoltre, si consiglia di interrompere la penetrazione nel momento in cui ci si sente vicino all’atto culminante, provando in quest’occasione a fermarsi pochi istanti e cambiare posizione prima di continuare.
  • Creare un buon dialogo con il vostro partner sessuale- Se si soffre di eiaculazione precoce e si è in confidenza con il proprio partner, bisognerebbe discutere insieme del problema in modo da creare fiducia e serenità nel rapporto, permettendo così di risolvere il disagio soprattutto se causato da fattori psicologici.
  • Masturbazione prima dei rapporti- Un'altra possibile soluzione su come combattere l’eiaculazione precoce è quella della masturbazione prima del rapporto sessuale. Alternativamente, è consigliato avere più rapporti sessuali di seguito.
  • Tecnica "stop-and-go" - Questa pratica andrebbe prima esercitata autonomamente per mezzo della masturbazione e in seguito applicata durante i rapporti sessuali per ostacolare l’eiaculazione precoce. L’operazione consiste nell’eccitarsi fino a un momento prima dell’eiaculazione, per poi fermarsi e respirare profondamente prevenendo appunto l’orgasmo finale. Questo esercizio serve a migliorare il proprio autocontrollo e deve essere ripetuto circa quattro volte prima di eiaculare. La variante di questa tecnica consiste nell’esercitare pressione sulla testa del pene nel momento in cui si sente vicino l’orgasmo.
  • Preservativi ritardanti - I preservativi sono noti per ridurre la sensibilità del pene e tra questi ne troviamo alcuni creati con una piccola quantità di crema anestetica che aiutano a ritardare l’eiaculazione. L’efficacia di questi prodotti, però, risulta discutibile.
  • Farmaci - Infine, se il problema persiste, è anche possibile consultare il proprio medico per identificare un trattamento a base di farmaci su prescrizione.

Conosciute le cause principali e i rimedi più efficaci, non resta che scegliere il trattamento più adatto alla propria situazione. L’eiaculazione precoce potrebbe non rappresentare più un problema e finalmente potresti riacquisire fiducia in te stesso e affrontare al meglio la tua vita sessuale.

Tra i prodotti più efficaci da utilizzare per ritardare l’orgasmo, ShytoBuy.it consiglia i prodotti Viaman Spray come l’innovativa formula delle salviette tascabili Viaman salviette ritardanti. Create da esperti del settore, è il prodotto che fa per te: efficace, discreto e facile da usare.

Migliora la tua performance con queste salviette ritardanti a base di ingredienti naturali non irritanti e finalmente sarai tu a decidere quando smettere!