• Pagamento Alla Consegna

    Puoi pagare quando ricevi la merce a casa tua

  • Consegna gratis per ordini superiori ai 75€

    Ultima Spedizione 17.00

  • Protezione dei Dati del Cliente

    I tuoi dati sono al sicuro con noi

Benessere e Igiene Intima Femminile

Le zone intime femminili sono estremamente delicate e per garantire un salutare benessere si rivela fondamentale una corretta igiene intima. Tuttavia, se quest’ultima viene a mancare o se si presta poca attenzione, si possono contrarre infezioni vaginali più o meno gravi, che mettono in pericolo la salute dell’apparato genitale compromettendone il suo naturale ecosistema.

Fortunatamente, i sintomi di problemi riconducibili ad una scarsa igiene intima femminile possono essere superati ma è importante seguire attentamente basilari norme di pulizia.

Questa pagina offre informazioni riguardo l’igiene intima femminile per riuscire a riconoscere i sintomi e i possibili trattamenti.

Cos’è l’igiene intima femminile?

Igiene intima è un termine utilizzato per descrivere la pulizia e la salute della vagina. L’igiene intima è un argomento delicato per il mondo femminile, così come altri riguardanti la salute. Può essere influenzato da fattori psicologici che possono sopraggiungere in ogni momento.

Problemi di questo genere possono riguardare le donne di tutte le età o che stanno vivendo particolari fasi della propria vita come una gravidanza o la menopausa. Possono essere causa di stress e malessere oltre che provocare forte ansia e vergogna per i sintomi che comportano, primo fra tutti un odore particolarmente sgradevole.

Prima di addentrarci nel merito della questione, è bene ricordare che la vagina ha un Ph acido utile per mantenere sani i lactobacilli, ossia i batteri buoni, evitando in questo modo la proliferazione di quelli dannosi. Nel momento in cui sottoponiamo la nostra vagina ad una scorretta o scarsa igiene, viene completamente stravolto l’equilibrio del Ph, causando l’insorgere di infezioni vaginali, micosi ed irritazioni.

Cosa causa i problemi di igiene intima?

Sono molte le cause di una scarsa igiene intima femminile. Molti cambiamenti avvengono durante il ciclo mestruale e anche a causa di sbalzi di umore. L’uso di un tampone troppo lungo potrebbe anch’esso causare malesseri e scarsa igiene. Anche la nascita di un bambino influenza l’igiene della donna in quanto vi sono modifiche alla vagina dopo il parto, come un rilassamento del muscolo vaginale.

L’igiene femminile, inoltre, può essere influenzata da altri fattori come gli indumenti e l’intimo che la donna indossa. L’attività fisica e sessuale sono ulteriori elementi in gioco e in generale l’igiene personale è importante in ogni ambito. La salute sessuale può essere influenzata anche dallo stile di vita della donna, dalla sua salute e dal suo peso.

Quali sono i sintomi di una scarsa igiene intima femminile?

Ritrovarsi sugli slip secrezioni o perdite vaginali di colore biancastro e dalla consistenza densa è del tutto normale; rientra a far parte di un naturale processo fisiologico atto a mantenere in salute l’intero apparato genitale femminile.

Le ghiandole presenti nella cervice uterina producono una sostanza liquida, il cosiddetto liquido lubrificante che ha la funzione di mantenere umido l’apparato e di permettere, durante il rapporto sessuale, una facile penetrazione senza che venga causato dolore. Il lubrificante naturale scende verso l’esterno della vagina garantendo il mantenimento di un ambiente pulito e sano.

Insomma, in poche parole, la vagina provvede da sè al mantenimento della pulizia; quindi non ci dobbiamo assolutamente allarmare quando notiamo tali secrezioni e perdite biancastre.

Al contrario, deve essere fonte di preoccupazione se tali secrezioni emanano cattivo odore, si presentano dalla consistenza molto più densa e sono accompagnate da forte prurito ed irritazione se non dolore. In questo caso potrebbe trattarsi di qualcosa di ben più grave di una scarsa o mancata igiene intima.

Infatti, potrebbe trattarsi di infezioni che se non curate tempestivamente possono subire un ulteriore peggioramento. Una delle infezioni vaginali più diffuse tra le donne è la candida o la vaginosi batterica. Se si riscontrano tali sintomi è bene rivolgersi il prima possibile al medico che valuterà una corretta diagnosi.

Detto ciò, è facile comprendere come una corretta igiene intima sia importante nella prevenzione di infezioni vaginali.

Come affrontare una scarsa igiene intima femminile?

Per la maggior parte delle donne, l’igiene intima rientra a far parte della regolare abluzione quotidiana. Tuttavia, non tutte hanno a cuore la propria igiene quando in realtà dovrebbe essere di fondamentale importanza visto che l’apparato genitale femminile è molto delicato e sensibile, maggiormente esposto alla proliferazione di germi.

Eppure, basterebbe seguire alcune basilari ma importanti norme che dovrebbero essere apprese fin da bambine:

  • Lavarsi una sola volta al giorno - Quando parliamo di lavaggio intendiamo la parte esterna, quindi labbra, clitoride, vulva, e non assolutamente la parte interna! Come abbiamo già avuto modo di dire, la vagina provvede alla propria pulizia da sé attraverso il liquido lubrificante. Troppi lavaggi potrebbero, al contrario, seccare e irritare la pelle, compromettendo il naturale equilibrio del Ph ed essere responsabili della secchezza intima
  • Lavarsi dopo ogni rapporto sessuale.
  • Cambiare la biancheria ogni giorno - E’ importante anche il tessuto con cui la pelle entra in contatto. Evitare assolutamente i materiali sintetici ed indossare preferibilmente solo biancheria di cotone
  • Lavarsi accuratamente le mani prima di entrare a contatto con la vagina - Assicurati che anche le mani del tuo partner siano ben pulite prima del rapporto
  • Non restare a lungo con il costume bagnato - L’umidità favorisce la proliferazione dei batteri
  • Asciugarsi sempre partendo dal davanti verso il dietro - In questo modo si evita lo spostamento di germi e batteri intestinali verso la vagina
  • Non indossare pantaloni troppo stretti
  • Cambiare spesso l’assorbente quando si ha il ciclo, o utilizzare la coppetta mestruale

Se seguirai queste elementari norme puoi star tranquilla di mantenere la tua vagina in perfetto stato di salute oltre che godere di un maggiore benessere.

Igiene intima femminile, quale prodotto utilizzare?

E’ bene specificare che la donna cambia il suo normale Ph in base all’età. Certamente il Ph di una donna in età fertile è ben diverso da quello di una donna in menopausa! Proprio per tale motivo, in commercio si trovano differenti detergenti intimi, con diverso Ph, che garantiscono di agire in maniera delicata ed efficace per preservare un'igiene impeccabile.

Purtroppo, però, gran parte dei prodotti per l’igiene intima femminile che troviamo sugli scaffali dei supermercati si rivelano totalmente inefficaci ed aggressivi, compromettendo il normale equilibrio della flora batterica causando forti irritazioni e pruriti.

Un detergente intimo anzitutto non deve essere schiumogeno e deve possedere principi attivi ad azione lenitiva ed emolliente. Noi di ShytoBuy lo sappiamo bene ed è per questo che ti consigliamo solo prodotti naturali per l’igiene intima estremamente sicuri e delicati.

Yes Intimate Wash è il detergente intimo formulato con ingredienti esclusivamente naturali e biologici al 100%. Grazie all’azione dell’Aloe Vera in esso contenuto garantisce il normale equilibrio del Ph vaginale donando una sensazione di freschezza. Perfetto per un utilizzo quotidiano, questo detergente rimuove delicatamente i batteri che causano cattivi odori.

Ordina con fiducia su ShytoBuy. Oltre a garantirti prodotti innovativi e di alta qualità assicuriamo una consegna veloce ed eseguita nella massima discrezione. Per qualsiasi dubbio o necessità non esitare a contattare il Servizio Clienti, sempre disponibile e pronto per rispondere ad ogni tua esigenza.