I risultati possono variare da persona a persona. Per maggiori dettagli clicca qui

Sesso anale. Tra tabù e intimità profonda.

Il sesso anale resta ancora per molti un tabù. Eppure anche il rapporto sessuale anale può rappresentare un momento di estrema intimità e complicità nella sessualità di coppia.


• Sesso anale e intimità: l’impatto nella coppia • Sesso anale: Come lo vivono le donne
• Come vivono gli uomini il sesso anale • Consigli utili per un sesso anale sicuro e piacevole per entrambi

Sesso anale e intimità: l’impatto nella coppia

Sessualità e intimità di coppia sono argomenti particolarmente intriganti quando si tratta di scegliere forme di piacere diverse da quelle più praticate, come il coito e la fellatio. Tra gli atti sessuali più “controversi” c’è, invece, il rapporto sessuale anale, che solleva spesso perplessità. Vediamo come il sesso anale viene vissuto in maniera diversa dall’uomo e dalla donna.

Sesso anale: Come lo vivono le donne


La percentuale di donne che accettano di praticare il sesso anale e che ne traggono piacere è, secondo alcune statistiche, molto bassa. E’ circa il 25% di loro ad ammettere di aver provato l’esperienza del rapporto sessuale anale, mentre ad affermare di aver apprezzato il sesso anale è solo il 10%. Le cause del basso gradimento e della poco popolare pratica di questo tipo di rapporto sessuale nelle donne sono dovute a ragioni psicologiche e fisiche.
Alcune lo rifiuterebbero per paura di provare dolore, cosa che avviene effettivamente durante le prime esperienze, o semplicemente perché considererebbero il sesso anale una pratica degradante.
Eppure il rapporto sessuale anale secondo molte provocherebbe un piacere maggiore rispetto a rapporti più convenzionali ed esistono comunque diversi accorgimenti e prodotti, come ad esempio lubrificanti sessuali e spray anali che riducono alcuni degli iniziali fastidi, rendendo il sesso anale più semplice e piacevole.

Come vivono gli uomini il sesso anale

Il rapporto sessuale anale invece rappresenta per l’uomo un momento di piacere intenso sia fisico che psicologico. Ad aumentare l’appagamento maschile durante il sesso anale, oltre al piacere fisico è anche un forte coinvolgimento psicologico. L’uomo si sente dominatore e guarda, nella posizione detta “pecorina”, la propria partner nella spettacolarità fisica dell’atto. Inoltre, dal punto di vista fisico l’uomo durante il sesso anale prova maggior piacere perché lo sfintere anale è più stretto della vagina quindi il pene ne subisce una pressione più forte. In questo tipo di rapporto all’uomo è richiesto il massimo grado di attenzione e delicatezza, proprio per il possibile dolore che potrebbe causare l’ingresso del pene turgido nell’ano della compagna.
Consigli utili per un sesso anale sicuro e piacevole per entrambi
  • Prima del rapporto e durante i preliminari è necessario lubrificare la zona utilizzando lubrificanti a base di acqua o silicone.
  • Accarezzare lo sfintere anale e i glutei per rilassare i muscoli, inserendo prima un dito delicatamente.
  • Non passare mai dalla penetrazione anale a quella vaginale con lo stesso preservativo perché ciò comporta il rischio di trasmissione di batteri.
  • Prestare sempre la massima attenzione alle richieste del proprio partner e fermarsi qualora sentisse dolore.
  • Procedere lentamente nella penetrazione per non creare lesioni.
  • Indossare il preservativo anche durante il rapporto sessuale anale per poteggersi da malattie sessualmente trasmissibili e gravidanze indesiderate.
  • Scegliere una posizione comoda per favorire la penetrazione.
  • Ricorrere all’utilizzo di lubrificanti ogni qual volta si renda necessario.
  • Non avere fretta di terminare il rapporto.