• Pagamento Alla Consegna

    Puoi pagare quando ricevi la merce a casa tua

  • Consegna gratis per ordini superiori ai 75€

    Ultima Spedizione 17.00

  • Protezione dei Dati del Cliente

    I tuoi dati sono al sicuro con noi

Tutto quello che devi sapere sulle pompe per l'allungamento del pene

Come sono costruite le pompe per l'allungamento del pene?

Le tecniche per l’allungamento del pene sono molteplici e variano dall’assunzione di semplici pillole all’uso di vere e proprie pompe ed estensori meccanici. In particolare, le pompe per l'allungamento del pene sono degli articoli interessanti poiché vengono progettate per molteplici usi. Disponibili online o nei sexy shop, la loro meccanica oltre ad aumentare le misure del pene aiuta a mantenere un’erezione prolungata e permette di usare questo strumento anche come una tecnica di masturbazione.

Tutti i metodi per l’allungamento sembrano utilizzare una logica di stiramento ed espansione, che aumenta la capacità di trattenimento del sangue dei corpi cavernosi del pene.

Nel caso delle pompe per l'allungamento del pene, l’espansione dei tessuti è data dalla diminuzione della pressione all’interno del dispositivo stesso. Ma vediamo come più da vicino.

La pompa base, dal design meno sofisticato, consiste in un cilindro di plastica chiuso da un lato e aperto dall’altro e un tubo che scorre dal cilindro ad un sistema di pompaggio. I sistemi di pompaggio possono essere sia manuali che elettrici ed il loro scopo è quello di aspirare fuori l’aria dal cilindro, creando il sottovuoto.

Nella pompe per allungamento del pene classiche, o pompe a vuoto, viene utilizzata l’aria per creare questa particolare condizione.

Nel caso della pompa a vuoto, il design più comune è quello di due cilindri che si attaccano alle due estremità del pene. Tra i due tubi principali ne intercorrono alcuni più piccoli che permettono l’estensione del marchingegno. Dopo aver fissato la pompa al membro, il soggetto esercita la forza di trazione necessaria, a seconda dello scopo e delle dimensioni, per tenere il pene in tensione.

In altri tipi di pompe per l'allungamento del pene viene sfruttata la forza di un motore elettrico per produrre pressione. Questo tipo di dispositivo è formato solitamente da un cilindro di plastica nel quale va inserito il pene, fino alla base sotto il pube. Grazie a dei comandi presenti sul marchingegno, si va a regolare il vuoto in base alla propria preferenza. A questo punto si può cominciare a pompare facendo confluire sangue nelle vene interne ai corpi cavernosi elastici, situati all’interno del pene. La struttura di questi vasi sanguigni è di natura spugnosa ed è per questo che trattengono il sangue durante l’erezione.

Ricapitolando quindi, le pompe per l'allungamento del pene della tipologia ad aria o a vuoto funzionano di solito espellendo l’aria intorno al pene che si ritrova in seguito praticamente sottovuoto. Quando il vuoto aumenta pompando aria fuori dal cilindro, si crea una forza di pressione opposta che pompa letteralmente sangue nei corpi cavernosi, indurendo ed ingrossando il pene. Alcune pompe mantengono il pene in erezione anche successivamente alla fase di “pompaggio” grazie ad un anello a ventosa elastico, posto alla base del cilindro. L’anello provoca l’erezione alla base del pene, permettendo il raggiungimento di un orgasmo più forte. Questo sistema è molto utile in presenza di casi come impotenza o difficoltà a mantenere l’erezione poiché l’anello impedisce al sangue di defluire una volta che la pompa è stata rimossa e costringe il pene a rimanere in posizione eretta per un periodo prolungato.

Pompe per l'allungamento del pene: la potenza dell'acqua

Di recente tuttavia sono state immesse sul mercato soluzioni che sembrerebbero più efficaci e che sfruttano invece la potenza dell’acqua. A parere di coloro che ne fanno uso, questa opzione risulta essere meno invasiva e più piacevole.

Le pompe ad acqua sono pensate e progettate in modo molto simile a quello delle pompe a vuoto, ma sfruttano il potere dell’acqua invece che quello dell’aria. Anche in queste vi è un meccanismo di pompaggio che fa diminuire la pressione all’interno del cilindro.

Facendo fuoriuscire l’acqua dalla valvola che si trova in corrispondenza della punta del pene, la pressione all’interno del cilindro aumenta e può mettere inizialmente in allarme. Tuttavia la pressione va diminuendo man mano che si procede.

La differenza tra le pompe per l'allungamento del pene ad aria e le pompe ad acqua, è data dal vantaggio che si ha nell’utilizzare acqua calda. Grazie a questo espediente, infatti, si aumenta la temperatura dei tessuti rendendoli più elastici, dilatando i vasi sanguigni. ll flusso sanguigno che porta il pene in erezione assume così più potenza. Utilizzando questi dispositivi viene esercitata una trazione sul fusto del pene che può essere regolata manualmente, in modo di stimolare la crescita intercellulare del fusto.

I pro e i contro delle pompe per l'allungamento del pene

Il beneficio principale ricavato dall’utilizzo delle pompe per l'allungamento del pene è quello di aumentare la propria libido ingrandendo le dimensioni del membro e prolungando il tempo della propria erezione. Inoltre, gli immediati effetti ricavati da questi apparecchi possono essere una fonte di risparmio, considerati i costi degli interventi chirurgici o degli altri prodotti che hanno lo stesso scopo, come le pillole o una buona crema per allungare il pene.

Le pompe per l’allungamento del pene hanno effetti positivi non solo per coloro che vogliono incrementare la taglia ma soprattutto per coloro che soffrono di disfunzione erettile, dato che l’utilizzo dell’anello può essere mantenuto durante la prestazione sessuale. Inoltre, questi dispositivi sono totalmente sicuri e affidabili, con eventuali complicanze ridotte al minimo livello.

Per ottenere una massima efficacia, si consiglia di associare le pompe per l'allungamento del pene insieme a prodotti naturali per l’erezione.

Per la maggior parte degli uomini, questi sono dispositivi sicuri e inoffensivi, tuttavia bisognerebbe essere a conoscenza degli eventuali rischi.

Ad esempio, è sconsigliato l’utilizzo della pompa se si è sotto l’effetto di farmaci che fluidificano il sangue, come alcune aspirine o se si ha qualunque problema legato alla circolazione sanguigna.

Un uso prolungato di questi dispositivi può portare alla manifestazione di alcuni disagi, quali lo stiramento del muscolo o la rottura di alcuni capillari. Si consiglia, in ogni caso, di leggere e attenersi ai consigli d’uso presenti sui libretti di istruzioni.

Tra i prodotti più apprezzati del nostro sito, è sicuramente da segnalare Bathmate Hercules, una tra le pompe per l'allungamento del pene più conosciuta al mondo. Grazie alla sua tecnologia brevettata che sfrutta il potere dell'acqua, Bathmate Hercules è in grado di offrire risultati rapidi e duraturi, in modo del tutto indolore. Bathmate, nei suoi lunghi anni di presenza sul mercato, ha maturato un tasso di successo del 95% dei casi trattati e migliaia di utenti soddisfatti.