• Pagamento Alla Consegna

    Puoi pagare direttamente in contanti al corriere

  • Consegna gratis per ordini superiori ai 75€

    Spedizione entro le 17.00 per i prodotti disponibili

  • Pacco anomimo

    Nessuno saprà cosa ordini, neanche il corriere

Tutto quello che ti serve sapere sullo sperma

Lo sperma è strettamente legato alle performance sessuali così come al grado di fertilità maschile. Bere più acqua e mangiare frutta fresca può senz’altro aiutare ad incrementarne la qualità e quantità. Inoltre, associare i trattamenti naturali a queste sane abitudini permette di aumentare i risultati in minor tempo, senza alcun effetto collaterale.

In questa pagina troverete alcuni consigli e una piccola guida per conoscere tutto sul liquido seminale e per favorire una vita sessuale sana e soddisfacente.

Che cos’è lo sperma

Le leggende metropolitane, le fake news, le curiosità e i falsi miti sull'argomento sono davvero innumerevoli. Oltre a questo, paure, condizionamenti e insicurezze fanno si che molti uomini considerino il liquido seminale come un vero e proprio cruccio. Questo è comprensibile, soprattutto se consideriamo che per la medicina cinese lo sperma è l’essenza dello yin, ossia l'essenza vitale dell'organismo umano. Secondo questa tradizione, infatti, quasi tutta l’energia positiva di un uomo si accumulerebbe negli organi sessuali, per poi essere restituita al Cosmo durante l’eiaculazione e l’orgasmo.

Scientificamente lo sperma viene definito come un composto organico di consistenza liquido-albuminosa, generalmente di colore bianco oppure bianco-perlato, con aspetto opalescente o lattescente. Può presentare le seguenti variazioni di colore:

  • Quasi trasparente, se non contiene spermatozoi
  • Giallastro, se sono presenti molti leucociti o a causa di alcune terapie mediche
  • Rosso-bruno, in caso di emospermia.

La consistenza dello sperma è variabile e la sua viscosità lo rende scivoloso e simile all'albume dell'uovo. Contiene cellule mobili chiamate spermatozoi. Immediatamente dopo l'emissione è molto denso e cremoso ma tende a fluidificarsi in tempi brevi, da pochi minuti a mezz'ora. Il compito del liquido seminale, e degli spermatozoi, è quello di fecondare l’ovulo femminile. Viene per questo espulso dall’apparato genitale attraverso l’eiaculazione, che spesso – ma non sempre – coincide con l’orgasmo maschile.

Le sostanze nutritive che lo compongono sono elevate, costituite soprattutto da zuccheri (in particolare fruttosio) e da molte proteine nobili; sono presenti inoltre discrete dosi di selenio, zinco, magnesio, fosforo, vitamina C, potassio e acido ascorbico.

In media, per ogni eiaculazione, lo sperma presenta un numero di spermatozoi che varia da 300 a 500 milioni in circa 3,5 ml. Le variazioni di questa quantità dipendono dal livello di testosterone e dal tempo trascorso tra una eiaculazione e l’altra.

Un semplice esame clinico, lo "spermiogramma", fornisce informazioni sullo stato di salute dello sperma e degli spermatozoi ed è utile nell’individuazione di sterilità o infertilità.

Odore, sapore e consistenza dello sperma

Come abbiamo visto, le sostanze nutritive che lo compongono sono elevate e l’ossidazione di alcune di queste componenti al contatto con l’aria, soprattutto della spermina nella sua base volatile, influisce sull’alterazione e sull’intensità del suo odore che è molto particolare e facilmente individuabile.

Il suo sapore non è sempre lo stesso e ciò dipende direttamente dallo stile di vita dell’uomo. Alimentazione, abitudini come il fumare, bere o assumere droghe, determinano il sapore dello sperma rendendolo a volte dolce, altre acido, intenso o delicato.

Infatti, in genere è salato e talvolta amaro. Per ridurre il sapore poco gradevole e conferirgli un sapore più dolce, è utile bere molta acqua, ridurre il caffè, evitare le bevande gassate, il tabacco e la carne rossa. Le componenti organolettiche di questi cibi, infatti, contengono principi che si legano alle molecole dell’acqua, intensificando così il sapore del liquido seminale. Per addolcirlo, inoltre, è bene preferire il glucosio allo zucchero.

La questione del sapore dello sperma è importante anche perché direttamente collegata alla pratica diffusa del sesso orale. Durante questi momenti di intimità, infatti, i partner si accorgono delle caratteristiche organolettiche dello sperma perché esse raggiungono le papille gustative e tutta l’area preposta al gusto e all’olfatto. Osservare uno stile di vita sano ed equilibrato, soprattutto se accompagnato da una dieta ricca di frutta e verdura, assicurerà al liquido seminale un sapore dolce e non intenso. Di contro, invece, fumare, abusare di alcol e droghe, mangiare troppa carne, renderà amaro il suo gusto a causa, per esempio, della presenza di nicotina nell'organismo.

Oltre a mettere ordine nelle proprie abitudini di vita, un valido apporto alla qualità e alla quantità dello sperma è costituito anche dagli innovativi integratori naturali formulati appositamente per questo scopo.

Sperma e fertilità

Il liquido seminale maschile è un simbolo di virilità senza pari. Gli uomini sono generalmente molto attenti allo sperma, soprattutto perché lo relazionano alla qualità del rapporto sessuale. Inoltre, è proprio dalla qualità dello sperma e dal suo contenuto in spermatozoi che si comprende la motilità e la capacità di procreare.

Uno sperma di buona qualità è l’elemento base per la procreazione. Oltre agli spermatozoi, che devono essere in buona salute per essere fertili, lo sperma maschile è costituito anche da liquidi prodotti dalle ghiandole dell’apparato sessuale maschile, tra cui ghiandole seminali e prostata. Esse producono secrezioni importanti che hanno innanzitutto la funzione di favorire la motilità degli spermatozoi, di garantirne la protezione, il nutrimento e la loro sopravvivenza all’interno dei canali vaginali, il cui muco è piuttosto acido.

Gli spermatozoi che sopravvivono alla selezione effettuata dal muco cervicale, proseguono la risalita verso l’ingresso delle tube di Falloppio. La loro velocità di movimento all’interno di un ambiente ridotto come quello uterino, tenendo anche conto delle loro piccole dimensioni, è stimata a circa 15 centimetri in un’ora.

Tuttavia la fertilità maschile può essere condizionata da molte problematiche e contingenze che possono derivare da cause genetiche, patologiche o dovute a semplice stress. La prima distinzione che si deve fare parlando di sperma e infertilità, consiste nel distinguere le cause ostruttive da quelle non ostruttive:

  • Le cause ostruttive, come indica il nome stesso, sono provocate da un’ostruzione che limita o impedisce la fuoriuscita del liquido seminale maschile ed è generalmente risolvibile tramite un intervento chirurgico.
  • Le cause non ostruttive, invece, sono provocate dalla qualità dello sperma. Tra le patologie correlate con le infertilità sono comprese l’oligospermia (cioè, un numero molto esiguo di spermatozoi nell’eiaculato) o l’azoospermia (la completa assenza di spermatozoi nell’eiaculato). La causa di queste malattie può essere fisiologica ma, soprattutto negli ultimi decenni, lo stile di vita, l’aumento delle malattie sessualmente trasmissibili e l’inquinamento cittadino hanno influenzato molto la qualità e la motilità degli spermatozoi. Infatti si stima che in Italia il contenuto medio in sperma degli eiaculati sia diminuito del 50%; mentre un uomo su 10 ha problemi di fertilità legati al liquido seminale.

Bisogna poi ricordare che il liquido seminale, oltre che determinare la fertilità, è anche veicolo di malattie sessualmente trasmissibili. Di per sé non è nocivo ma se si hanno rapporti promiscui e non protetti, il pericolo di entrare in contatto con virus infettivi e batteri è estremamente alto.

Sperma e piacere

Secondo molti uomini un orgasmo potente si collega a un’eiaculazione che possiede un afflusso di sperma molto abbondante e copioso. Da un punto di vista puramente psicologico, aumentarne la quantità può aiutare l'uomo ad avere fisicamente più fiducia in sé stesso, a migliorare le prestazioni sessuali e a provare orgasmi più intensi.

Tuttavia, orgasmo ed eiaculazione non sono sempre sinonimi. L’orgasmo maschile provoca infatti una contrazione nervosa a livello della prostata e dei dotti spermatici, oltre che ai muscoli delle cosce e dell’addome, che aiutano la base del pene a contrarsi. Anche la pressione arteriosa aumenta, per agevolare il flusso sanguigno. Il culmine arriva con il piacere, una sensazione permeante della durata di pochi secondi che, nella stragrande maggioranza dei casi, porta con sé anche l’eiaculazione. Successivamente il pene si rilassa, la pressione arteriosa diminuisce, l’erezione termina e il corpo sperimenta una sensazione di benessere determinata dall’ossitocina.

In alcuni casi, però, può anche succedere che si raggiunga l’orgasmo senza eiaculare; oppure che si eiaculi senza quella sensazione di piacere intenso.

Dunque orgasmo ed eiaculazione sono due cose distinte che avvengono nello stesso momento.

Come migliorare lo sperma

Un’alimentazione sana e una buona attività fisica procurano grandi benefici al nostro corpo e possono influire anche sulla quantità e sulla motilità degli spermatozoi.

Mele, uva, banane, verdura, soprattutto a foglia verde, pesce azzurro, legumi, crostacei, salmone, frutta secca, essendo alimenti ricchi di oligominerali, ferro e omega 3, aiutano a migliorare la qualità del liquido seminale. Tra gli ortaggi è bene scegliere quelli dal colore verde brillante, perché possiedono vitamina E e ferro, come: bietole, spinaci, broccoli, cime di rapa, lattuga e sedano.

Le ostriche, invece, con il loro alto contenuto di zinco aumentano la produzione di testosterone influendo positivamente sulla quantità di sperma emesso durante ciascuna eiaculazione.

È consigliato inoltre integrare la propria alimentazione con cibi antiossidanti e ricchi di vitamina C quali, mirtilli e agrumi.

Tra i cibi che è meglio evitare per non compromettere la qualità dello sperma ci sono i cibi confezionati, comodi ma dannosi, il fritto, i dolci grassi e pannosi e la carne rossa. Questi alimenti sono veri e propri nemici non solo dello sperma, visto che gli conferiscono anche un cattivo sapore, ma se consumati in quantità eccessive sono deleteri per tutto l’organismo perché compromettono il corretto funzionamento del sistema cardio-circolatorio.

Insomma, la dieta mediterranea e la sua piramide alimentare fatta di proteine, carboidrati e vitamine è sicuramente tra le più raccomandabili. Essa infatti giova a tutto il fisico e influisce direttamente sulla qualità e fertilità del liquido seminale. Dunque prima di preoccuparsi eccessivamente del proprio eiaculato, è bene fare un po’ di pulizia nella vita quotidiana attraverso una dieta equilibrata, movimento fisico, poco alcool ed eliminando fumo.

Il sesso migliora il liquido seminale

Una recente ricerca scientifica condotta da un’equipe di andrologi ed esperti in sessuologia guidata dal Dottor Allan Pace, andrologo dell'Università di Sheffield, nel cercare una risposta ai difetti genetici presenti nello sperma di alcuni pazienti, ha rilevato che aumentando la frequenza dei rapporti sessuali la qualità dello sperma migliora. Ciò accade perché il liquido seminale è indotto a rinnovare il patrimonio genetico al fine di una fecondazione più efficace.

Un’eiaculazione frequente, quindi giornaliera, concede benefici in fatto di umore e costringe l’organismo a produrre nuovi spermatozoi, così da evitare che il liquido seminale rimanga troppo a lungo nell'epididimo e sia più esposto a danneggiamenti.

Oltre agli accorgimenti appena elencati, esistono in commercio molti prodotti naturali, senza effetti collaterali, utili per aumentare e migliorare qualità e sapore dello sperma. Questo sia per questioni di piacere che per questioni di fertilità e concepimento. Essi hanno effetti ad ampio spettro sulla sessualità e aiutano ad avere orgasmi più intensi, aumentano la libido maschile ed il numero di spermatozoi presenti nell’eiaculato.

Come sempre ShytoBuy consiglia di preferire prodotti di origine naturale al 100% come Vimax Volume, tra gli integratori naturali più apprezzati per il contributo alla fecondità maschile e alla qualità del liquido seminale.

Per migliorare il sapore dello sperma, invece, è indicato un prodotto come SemEnhance. Questo esaltatore di sapidità risulta piacevole per il partner e apporta benefici anche al sistema immunitario, grazie al suo contenuto di vitamina C.

Un liquido seminale in ottima salute aiuta ad avere una vita più felice, più sana, senza imbarazzi né preoccupazioni. Per una vista sessuale più serena e senza problemi di fertilità, scegli la formula più semplice e discreta per ottenere uno sperma dal colore, sapore, consistenza migliori e con spermatozoi attivi e in salute.

Fertility Blend for Men

Scopri Di Più

Vimax Volume

Scopri Di Più