• Pagamento Alla Consegna

    Puoi pagare quando ricevi la merce a casa tua

  • Consegna gratis per ordini superiori ai 75€

    Ultima Spedizione 17.00

  • Protezione dei Dati del Cliente

    I tuoi dati sono al sicuro con noi

Peli incarniti: Rimedi naturali

Peli incarniti gambe

I peli incarniti rappresentano un disagio che tormenta molti individui, sia donne che uomini. Si manifestano a seguito della rasatura e della depilazione che espongono la pelle a irritazioni e infiammazioni. Sono fonte di disagio e spesso si presentano come piccole e dolorose protuberanze in zone particolarmente delicate del corpo. Le donne, ad esempio, ne sono particolarmente colpite nell’area bikini. Questa zona è già molto sensibile e se a seguito della depilazione compaiono anche i peli incarniti, la situazione si fa ancora più imbarazzante. Fortunatamente, è possibile trattare efficacemente i peli incarniti. Rimedi naturali e non sono infatti stati pensati esclusivamente per questo fastidioso inestetismo e sei alla ricerca della giusta soluzione da applicare per permettere la loro rimozione, continua la lettura di questa pagina, riceverai le adeguate informazioni.

Peli incarniti, come e perché si formano

Oggigiorno, sia per i cambiamenti culturali e sia per rispettare i canoni estetici di bellezza, si tende a depilare zone del corpo come viso, gambe e ascelle. La rimozione dei peli può avvenire in diversi modi, per esempio attraverso la ceretta, la crema depilatoria, il rasoio ma anche attraverso luce pulsata o elettrolisi.

Il disturbo si manifesta a seguito della ricrescita dopo una scorretta rasatura o l’utilizzo di prodotti depilatori non idonei. Il pelo, trovando un passaggio epidermico ostruito come un poro occluso, tende a crescere al di sotto dello strato superficiale della pelle. Questo può portare alla formazione di accumuli sebacei che popolarmente indichiamo come brufoli e, nei casi più gravi, diventano vere e proprie cisti.

Il pelo che cresce male di per sé non è una malattia, quindi non è pericoloso, tuttavia porta a irritazioni fastidiose, è doloroso e causa spiacevoli inestetismi. Dal momento che il follicolo risulta essere chiuso nella sua parte terminale, il pelo non riesce a crescere correttamente e rimane intrappolato sotto l’epidermide dando luogo ad infezioni.

Un’altra causa che può generare la formazione di peli sottopelle è la scarsa igiene. Se dopo la rasatura o la depilazione non ci si deterge correttamente, eventuali cellule morte occludono lo sbocco naturale del pelo che in questo modo crescerà internamente.

Alcune persone sembrano più predisposte alla ricrescita errata del pelo. Questo è parzialmente vero, poichè alcuni presentano fisiologicamente peli più duri e resistenti, cioè più cheratosi, e le probabilità di sviluppare irritazioni da ricrescita si fanno più alte, soprattutto dopo la rasatura. In realtà, se non trattiamo la pelle nella giusta maniera, siamo tutti nelle condizioni di sviluppare peli incarniti dopo qualsiasi modo di rimozione dei peli.

Rimedi naturali contro i peli incarniti

Fortunatamente, esistono rimedi naturali per far fronte agli antiestetici peli incarniti. Nella maggior parte dei casi, il trattamento da applicare è veloce ed indolore e va eseguito comodamente a casa. Tuttavia, nei casi più gravi, il pelo incarnito può infettarsi a tal punto da dar luogo a delle vere e proprie pustole. E’ consigliabile non intervenire di testa propria ma raccomandarsi al parere esperto di un medico.

Ecco una serie di rimedi naturali da eseguire nella comodità e discrezione di casa:

  • Olio di mandorle, l’operazione è molto semplice. Consiste nel massaggiare la zona interessata con olio di mandorle mescolato con acqua calda per ammorbidire la pelle. Questa operazione serve a detergere, aprire i pori e far fuoriuscire il pelo.
  • Pinzetta, questo rimedio prevede anzitutto una operazione di esfoliazione della pelle rimuovendo le cellule morte evitando di irritare la cute. Dopodichè, si utilizza la pinzetta ben sterilizzata per rimuovere i peli incarniti. E’ consigliabile disinfettare l’area utilizzando acqua ossigenata.
  • Cipolla fritta, strano a dirsi ma è uno dei rimedi della nonna più efficaci. Basta far soffriggere un po’ di cipolla e applicarla, tiepida, sulla zona interessata. In questo modo, la protuberanza esploderà, liberando il pelo incarnito.
  • Sale, svolge l’azione di un vero e proprio scrub e stimola la circolazione del sangue. Favorisce la guarigione e riduce il rossore provocato dai peli incarniti. Basta mescolare un po’ di sale con acqua tiepida e applicare sull’area interessata per sgonfiare e permettere al pelo incarnito di liberarsi.

Prevenire la comparsa di peli sottopelle

Per prevenire la comparsa dei fastidiosi peli incarniti e assicurarsi una pelle liscissima, è importante eseguire uno scrub ad azione esfoliante, sia prima che dopo la depilazione, e fare un uso regolare di creme idratanti.

Infatti, una pelle idratata è più morbida e il pelo riesce a svilupparsi nella giusta direzione senza sforzo. Ideali sono l’utilizzo di argilla o i sali del Mar Morto. In particolare, questi ultimi, rendono la pelle più liscia, levigata e luminosa. Le loro straordinarie proprietà benefiche permettono al derma di purificarsi assorbendo le preziose sostanze minerali che tonificano e nutrono in profondità.

Seguire i consigli riportati di seguito contribuisce senz’altro a risolvere il disturbo:

  • Il momento della depilazione è cruciale. Occorre accertarsi della giusta igiene e pulizia del rasoio o testare che la cera non sia troppo calda. Anche solo un piccolo trauma potrebbe danneggiare il bulbo e compromettere la regolare ricrescita del pelo.
  • Dopo aver eliminato i peli in eccesso, è bene applicare prodotti mirati alla prevenzione di infezioni come lo stafilococco. Indicati sono il tea tree oil o le pomate antibiotiche.
  • Occorre prestare attenzione anche agli abiti. Un vestito troppo attillato favorisce lo sfregamento della pelle causando la formazione del pelo incarnito.
  • E’ consigliabile l’applicazione di creme idratanti non troppo grasse. Tali creme, sono di difficile assorbimento e potrebbero ostruire i pori determinando una crescita sottocute del pelo.
  • Eseguire un nuovo scrub 4 o 5 giorni dopo la depilazione.

Peli incarniti: Rimedi naturali a base di scrub

Nel paragrafo precedente, abbiamo parlato dell’importanza che uno scrub ad azione esfoliante può avere nel prevenire e trattare i peli incarniti. Abbiamo approfondito l’uso e le proprietà benefiche dei sali del mar Morto ma questi non sono certamente gli unici scrub naturali per peli incarniti cui poter far ricorso.

Ecco un elenco di ricette per scrub semplici e pratici da realizzare davvero alla portata di tutti:

  • Sale grosso, senza dubbio il rimedio più conosciuto. Il sale marino è noto per la sua efficacia esfoliante. La preparazione richiede pochi secondi, è necessario prendere un po’ di sale grosso e mescolarlo all’olio di oliva, dopodichè si può procedere all’applicazione sulla pelle. In alternativa, si può anche utilizzare il sale fino.
  • Miele e zucchero, anche in questo caso la preparazione è semplice. Basta mescolare 3 cucchiaini di zucchero a 2 di miele per un’azione emolliente e calmante.
  • Bicarbonato, è molto benefico per la pelle. Occorre solo mescolarlo a dell’acqua in modo che la consistenza non sia troppo fluida. Questo composto agisce in maniera delicata sulla pelle curandola da ogni possibile irritazione o infiammazione.
  • Yogurt, sale e bicarbonato, un trio perfetto per una massima azione anti peli incarniti! Procedete mescolando energicamente gli ingredienti e applicate sulla pelle. Subito, percepirete una fresca e morbida sensazione su tutta l’area trattata.

Questi scrub naturali sono un modo piacevole e rilassante di prendersi cura della propria pelle, quindi consigliamo di provarli!

Prodotti per contrastare la comparsa dei peli incarniti: rimedi naturali proposti da Shytobuy

Spesso può capitare che tutti i consigli e le misure di prevenzione messe in atto a scongiurare la formazione di questo antiestetico e doloroso disturbo si rivelino vane ed inutili. Il pelo incarnito continua a persistere e non sappiamo più che altre soluzioni impiegare.

Fortunatamente, il mercato ci offre rimedi efficaci ed innovativi che agiscono in maniera positiva sul disturbo eliminandolo e donando una pelle liscia e morbida.

ShytoBuy, propone ai propri Clienti prodotti sicuri, di alta qualità e per un comodo e discreto utilizzo domestico ad un prezzo alla portata di tutti.

Skin Doctors™ Kit Anti Ricrescita Peli, combina due prodotti per garantire la massima soddisfazione ad ogni tipo di esigenza. Questo kit prevede una crema depilatoria ed uno spray che rallenta la ricrescita dei peli. Non solo è pratico e semplice da usare ma è anche utilizzabile sia sul corpo che su una parte tanto delicata come il viso. In questo modo potrai dire addio al fastidioso problema del pelo incarnito e, contemporaneamente, rallentare il generale processo di ricrescita dei peli!

Skin Doctors™ Crema Microdermoabrasione offre un approccio rivoluzionario per i pori ostruiti del viso. È uno scrub ad azione intensa che non contiene sostanze chimiche e che pulisce delicatamente la superficie della pelle aiutando a rivitalizzare la carnagione e a sbiadire le imperfezioni causate dall’occlusione dei pori. Rimuove le cellule morte contribuendo anche ad attenuare rughe e cicatrici.

Contatta quando preferisci il nostro Servizio Clienti. E’ sempre a tua disposizione per rispondere con competenza e professionalità a qualsiasi esigenza o domanda vorrai porre.