Pagamento Alla Consegna
Puoi pagare direttamente in contanti al corriere

Spedizione tracciata gratuita sopra gli 80€
Spediamo il giorno stesso per ordini entro le 13

Pacco anomimo
Nessuno saprà cosa ordini, neanche il corriere

Piede d'Atleta

Riconoscere e curare i funghi della pelle

Detta anche micosi, l’infezione da funghi della pelle è molto comune e contagiosa. Esistono vari tipi di micosi che possono colpire diverse zone del corpo. Saperle riconoscere è importante per curarle nel modo giusto ed evitare di contagiare gli altri. Vediamole più nello specifico.

Che cosa sono le micosi

Questi funghi della pelle nella maggior parte dei casi sono infezioni superficiali e piuttosto comuni. Interessano le unghie, il cuoio capelluto e la pelle in generale, ma a volte possono aggravarsi rappresentando un rischio per la salute. In particolare si parla di infezioni:

Sottocutanee

Come dice il nome, queste infezioni penetrano nei tessuti sotto la cute e nel derma, sono cioè molto più invasive di quelle superficiali

Sistemiche

Sono tra le micosi più pericolose perché interessano il sistema circolatorio e gli organi interni, causando conseguenze non di poco conto

Opportunistiche

Le persone che hanno un sistema immunitario compromesso, come i malati di tumore, e che contraggono questo tipo di infezioni possono avere conseguenze molto gravi per la loro salute

Le principali cause della micosi

Il sistema immunitario è la barriera naturale che il nostro corpo utilizza per difendersi dagli agenti esterni e soprattutto dalle infezioni. Ciò che può compromettere le difese immunitarie è la presenza di malattie come AIDS, diabete o tumori ma anche l’uso di antibiotici, immunosoppressori e corticosteroidi.

Tutti questi fattori rendono le persone più vulnerabili a infezioni anche potenzialmente innocue come i funghi della pelle. È fondamentale prendersi cura della propria salute e limitare il rischio di contrarre infezioni o malattie che potrebbero peggiorare la propria condizione.

Sintomi della micosi

Si presentano come macchie bianche o rosse dai bordi irregolari ma dall’aspetto secco e in rilievo. Alcune sono bianche all’inizio e si scuriscono con il tempo. Generalmente queste macchie non danno prurito, anche se in alcuni casi potrebbe essere uno dei sintomi da tenere in considerazione.

La micosi delle unghie, ad esempio, può provocare vescicole e bruciore localizzato così come l’inspessimento delle unghie stesse. Quando i funghi interessano il cuoio capelluto possono portare a forfora e desquamazione, o nei casi più gravi anche alopecia.

Dove si contraggono i funghi della pelle

I funghi proliferano nei luoghi umidi, habitat perfetto per la loro crescita. Ecco perché è più comune contrarre la micosi al mare, nelle piscine e negli spogliatoi in generale. Sono infezioni molto diffuse soprattutto tra i bambini che frequentano ambienti sportivi e che sono meno attenti alle solite precauzioni.

Camminare scalzi, utilizzare gli asciugamani degli altri, non asciugarsi completamente dopo la doccia sono tutte abitudini che possono portare alla micosi della pelle. I funghi si annidano nelle pieghe del corpo e proliferano indisturbati. Quest’infezione è molto contagiosa e deve essere trattata nel modo giusto perché non si diffonda.

Come prevenire e trattare i funghi della pelle

Dato il loro alto livello di contagiosità, è bene prestare attenzione ai luoghi caldi e umidi che si frequentano spesso. È necessario utilizzare sempre i propri vestiti e asciugamani, oltre che indossare scarpe o ciabatte per camminare. Se si sospetta un contagio è utile evitare questi ambienti e chiedere un parere medico.

Utilizzare un sapone purificante con olii essenziali potrebbe aiutare a idratare e proteggere la pelle dalle aggressioni esterne. Per trattare la micosi, invece, si somministrano generalmente dei farmaci antifungini, sempre sotto supervisione del dermatologo.

Altri Articoli Interessanti