Le linee sono aperte dalle 9 alle 20 dal Lun-Ven e 10-16 il Sabato

06 9480 0220 Chatta con noi
  • Pagamento Alla Consegna

    Puoi pagare quando ricevi la merce a casa tua

  • Consegna gratis per ordini superiori ai 50€

    Ultima Spedizione 17.00

  • Migliaia di clienti soddisfatti!

    Recensioni da TrustPilot

È più importante la circonferenza o lunghezza del pene?

Come tutti sanno, gli uomini sono sempre ossessionati dalle misure, in particolar modo di quelle del pene. È lecito quindi chiedersi, tra lunghezza e larghezza, quale sia la dimensione più apprezzata durante il rapporto sessuale.

Le donne vogliono “sentirlo” bene, gli uomini devono “vederlo”: poche parti del nostro corpo come il pene sono in grado di suscitare un così ampio dibattito. Lunghezza o circonferenza, cosa conta di più? In quale misura?

Le alternative alle creme per l’allungamento del pene

Pompe per il pene
Queste pompe ti permettono di aumentare permanentemente le dimensioni del tuo pene utilizzandole solo 15 minuti al giorno. Sfruttando la differenza di pressione, inoltre, possono provocare un’erezione a tuo piacimento quando ne hai bisogno.

Scopri Di Più

Integratori Alimentari
I trattamenti in capsule ti permettono di aumentare le tue dimensioni grazie alla potenza di ingredienti che agiscono dall’interno, aumentando l’afflusso di sangue nella zona del pene e migliorando così l’erezione e l’aspetto del tuo pene.

Scopri Di Più

Estensori Penieni
Gli estensori sono veri e propri dispositivi medici utilizzati per aumentare permanentemente le dimensioni del pene e trattare la Malattia di La Peyronie. Grazie alla loro azione meccanica sul pene, ti permettono di avere dimensioni più generose a fronte di un uso costante.

Scopri Di Più

Cerotti
Facili e discreti da utilizzare, i cerotti sfruttano la tecnologia transdermica per immettere nel tuo organismo ingredienti noti per stimolare l’afflusso di sangue al pene, rafforzando così le erezioni e aumentando le dimensioni del pene

Scopri Di Più

Iniziamo con il dare qualche cifra di riferimento: intorno ai 16-17 anni, con il raggiungimento della maturità sessuale, il pene smette di crescere e raggiunge la lunghezza (a riposo) media di 9-10 cm ed una circonferenza di 3. Queste misure sono del tutto indicative perché ogni uomo è diverso dall’altro. Più in generale, anche le condizioni ambientali influiscono sull’allungamento del pene: il freddo, ad esempio, fa avvicinare scroto e testicoli al corpo e il pene sembrerà più corto. Viceversa, se lo stesso pene è immerso in acqua calda, diventa più lungo (provare per credere!)

Altro dato numerico: la vagina a riposo è indicativamente lunga 8 cm e larga 2 e quando viene stimolata dall’eccitazione si dilata e cresce fino a 10 cm, mentre il condotto nella parte più interna diventa mediamente 6 cm ed è un po’ più largo nelle donne che hanno partorito. Ergo, un pene in erezione troppo lungo (oltre i 20 centimetri) può non essere ben tollerato dalla partner e l’uomo deve imparare a gestirsi per non affondare troppo nella vagina durante la penetrazione. Il rapporto sessuale è comunque pienamente soddisfacente se lui impara a non spingere con troppa forza. Al contrario, se la penetrazione di un sesso eretto troppo corto è più agevole, qualche volta può creare qualche problema tra i partner, perché potrebbe limitare alcune posizioni. L’allungamento del pene rappresenta, in questa circostanza, la soluzione ideale ai problemi di coppia.

Discorso apparentemente opposto quello sulla larghezza: generalmente le donne preferiscono un pene più grosso perché darebbe sensazioni più intense, dato che il contatto con le pareti della vagina è migliore. Tuttavia, molto dipende da come la donna raggiunge l’orgasmo. La maggior parte delle donne arriva al piacere con la stimolazione del clitoride e non è necessaria la penetrazione: come è ovvio intuire, in questo caso le dimensioni del membro maschile non sembrano influenzare troppo il risultato. Le cose cambiano per quelle (poche) donne che arrivano all’orgasmo vaginale: le sensazioni trasmesse alla vagina vanno di pari passo con la larghezza del pene. Più il pene è largo, maggiore sarà l’appagamento.

Le donne che desiderano raggiungere l’orgasmo vaginale più frequentemente possono esercitare la muscolatura pubo-coccigea con appositi esercizi volti a tonificare il pavimento pelvico. Gli uomini, dal canto loro, possono sfruttare i prodotti naturali per l’allungamento del pene per diventare più “interessanti” e far provare un piacere più intenso alle loro compagne. Questi prodotti migliorano lunghezza e larghezza del membro nell’arco di diversi mesi grazie alla presenza di erbe con proprietà vasodilatatorie che favoriscono il maggiore afflusso di sangue nei corpi cavernosi. Di conseguenza, anche le erezioni diventano più forti e durature e il pene appare sin da subito più grande. Nel corso del trattamento, poi, le sostanze stimolano la rigenerazione cellulare dei tessuti e permettono l’ingrandimento vero e proprio del pene. A questo punto, non c’è scusa che tenga: qualsiasi donna ne sarà decisamente soddisfatta.

È più importante la lunghezza o la larghezza?

Le dimensioni sono dunque importanti per il piacere femminile, sia se considerassimo la circonferenza, sia se invece considerassimo la lunghezza.
Quello però di cui nessuno parla è l'importanza delle dimensioni anche per il piacere maschile. Un pene di dimensioni maggiori vuol dire avere una maggiore sollecitazione sull'asta durante la penetrazione e una maggiore sicurezza sessuale, che si traduce, come avremo modo di vedere tra pochissimo, in erezioni più vigorose e maggiore desiderio sessuale sia per lui che per lei.
Le dimensioni non sono soltanto una questione di metro: le dimensioni si riflettono sulla possibilità di amare, farsi amare e più in generale avere un desiderio che si traduce in rapporti più frequenti, più intensi e più piacevoli per tutti.

Le dimensioni possono influire anche sull'erezione!

Sembrerà strano, ma dimensioni inadeguate del pene possono riflettersi anche sulla capacità di avere erezioni. Le dimensioni, sia in lunghezza che in circonferenza, sono direttamente collegate alla capacità di avere un'erezione. Sì, perché dietro i problemi di disfunzione erettile si nasconde spesso una scarsa autostima, molto di frequente causata da quelli che sono problemi, percepiti o reali, di dimensioni. Raggiungere dimensioni soddisfacenti vuol dire poter riprendere anche ad avere erezioni importanti, senza necessariamente utilizzare prodotti specifici. Le dimensioni influiscono anche sul desiderio sessuale, di lui e di lei Sarebbe stupido girarci intorno: le dimensioni del pene possono influire anche sul desiderio di lei e di lui. Un pene più grande è simbolo di grande virilità, di sicurezza e di autostima, con tutto quello che comporta sul piano del desiderio sessuale. Anche in questo caso, se il desiderio manca e il pene non è grande quanto vorremmo, dovremmo procedere con la scelta di prodotti che si prendono cura proprio di questo problema.

Iscrizione
alla Newsletter