Pagamento Alla Consegna
Puoi pagare direttamente in contanti al corriere

Spedizione tracciata gratuita sopra gli 80€
Spediamo il giorno stesso per ordini entro le 13

Pacco anomimo
Nessuno saprà cosa ordini, neanche il corriere

Rossore facciale

Che cos’è la dermatite seborroica sul viso?

Tra tutti i disturbi cutanei, la dermatite è quello più diffuso e provoca grande fastidio in chi ne soffre. Ne esistono di diversi tipi che intaccano il viso causando infiammazioni, rossore, prurito e irritazione. La dermatite seborroica è uno di questi, vediamo di capire meglio che cos’è.

Come riconoscere la dermatite seborroica

Come tante altre infiammazioni della pelle, la dermatite seborroica sul viso attraversa diversi stadi più o meno gravi a seconda della situazione. Inizialmente compare come un arrossamento della cute caratterizzato da aloni oleosi dovuti alla pelle grassa.

Nelle situazioni più critiche si possono verificare prurito, bruciore e desquamazione con croste di colore bianco giallastro. La dermatite seborroica che colpisce i capelli, invece, si riconosce per le grandi quantità di forfora prodotte dalla cute e per il forte prurito.

Perché si manifesta la dermatite seborroica sul viso

Di solito è un tipo di eruzione cutanea che interessa il cuoio capelluto. A volte però colpisce le zone del viso piene di ghiandole sebacee. In particolare le aree delle sopracciglia, il mento, attorno alle orecchie e gli incavi del naso. Attacca senza distinzione sia gli adulti che i bambini.

Ci sono fattori differenti che influenzano la comparsa di questa eruzione, e possono essere interni come lo stress, le variazioni ormonali, o particolari predisposizioni genetiche. Oppure possono essere esterni come lo smog e i più diversi agenti irritanti chimici o ambientali che danneggiano la pelle.

Come trattare la dermatite seborroica sul viso

Il miglior modo per trattare un problema di questo tipo è quello di utilizzare unguenti curativi appositamente studiati per tenere sotto controllo arrossamenti e dermatiti. Grazie alla loro azione profonda, leniscono la pelle idratandola e nutrendola allo stesso tempo.

Ci sono casi in cui invece l’infiammazione diventa cronica e c’è bisogno della prescrizione di farmaci specifici per curare l’origine del problema. Una visita specialistica con un dermatologo può sciogliere qualsiasi dubbio per poter trovare la miglior terapia alle esigenze della propria pelle.

È possibile prevenire la dermatite seborroica?

Gli inestetismi della pelle che derivano da fattori interni devono essere opportunamente indagati per risolvere il problema principale che li causa. Una predisposizione genetica alla dermatite non potrà essere definitivamente debellata ma si potrà controllare con appositi trattamenti quotidiani.

Se la dermatite seborroica dovesse essere causata da fattori esterni è bene adottare piccoli accorgimenti per prendersi cura della propria pelle nel modo giusto.

Attenzione all’alimentazione

Per mantenere idratata e in salute la nostra pelle è bene tenere sotto controllo l’alimentazione. Frutta e verdura non dovrebbero mai mancare, così come l’abitudine di bere almeno un litro e mezzo di acqua al giorno. È opportuno evitare invece i cibi grassi, gli insaccati e l’eccesso di condimenti.

L’importanza di una corretta igiene personale

Curare quotidianamente l’igiene personale dovrebbe essere piuttosto scontato. Però bisogna anche fare attenzione alle esigenze della propria pelle. Se è particolarmente sensibile è bene utilizzare detergenti non troppo aggressivi e senza schiuma, prodotti con ingredienti naturali.

Utilizzo di prodotti cosmetici adatti alle pelli sensibili

Le donne dovrebbero fare attenzione ai cosmetici e al make-up. Profumi, fondotinta e creme viso troppo pesanti potrebbero danneggiare la pelle e creare irritazioni. Inoltre è fondamentale togliere sempre il trucco e detergere la pelle prima di andare a dormire.

Altri Articoli Interessanti