Pagamento Alla Consegna
Puoi pagare direttamente in contanti al corriere

Consegna gratis per ordini superiori ai 50€
Spedizione entro le 13.00 per i prodotti disponibili

Pacco anomimo
Nessuno saprà cosa ordini, neanche il corriere

Rimozione di Tatuaggi

Creme per rimozione tatuaggi: tutto quello che devi sapere

Un tatuaggio spesso può diventare un brutto ricordo o semplicemente non piacerci più. È così che a un certo punto si decide di rimuoverlo. Qualsiasi sia il motivo per togliere un disegno dalla nostra pelle, è giusto sapere che c’è la possibilità di farlo. Sono reperibili sul mercato creme per la rimozione dei tatuaggi. Vediamo come funzionano.

La rimozione dei tatuaggi

La tecnica del tatuaggio esiste da secoli, basti pensare alle raffigurazioni murarie degli antichi egizi che ritraevano persone dipinte con bellissimi disegni. Erano talmente resistenti che sono stati ritrovati sui corpi delle mummie imbalsamate a distanza di migliaia di anni. Consistevano in incisioni della pelle che venivano poi colorate con pigmenti naturali. Solo alla fine dell’Ottocento è stata inventata la prima macchinetta elettrica per tatuaggi ad inchiostro, che velocizzava la riproduzione del disegno ed era accessibile a tutti.

Se inizialmente rappresentava un’identità culturale, ora il tatuaggio è influenzato per di più dalla moda. Ecco perché con il passare del tempo, oltre alle tecniche di disegno, si sono affinate anche le tecniche per la rimozione dei tatuaggi. La dermoabrasione, la salabrasione, la criochirurgia e gli innesti di pelle sono stati i primi metodi per rimuovere i tatuaggi dalla pelle. Ad oggi il sistema più avanzato è il laser, che elimina pian piano e in modo definitivo un disegno ad inchiostro dalla cute. Essendo una tecnica piuttosto invasiva, c’è chi preferisce affidarsi a creme e lozioni per una progressiva e naturale scomparsa dei tatuaggi.

Come funzionano le creme per tatuaggi

I tatuaggi sono sostanzialmente delle cicatrici colorate che decidiamo di applicare sulla nostra pelle. Ecco perché le creme per la rimozione dei tatuaggi agiscono allo stesso modo di quelle per le cicatrici. Spesso vengono vendute in pratici kit che contengono più creme per rimuovere il tatuaggio in maniera ancora più efficace. Sono prodotti a base naturale, indolore e ricchi di estratti vegetali che aiutano la guarigione e nutrono la pelle.

Un set di creme in tre fasi, ad esempio, va utilizzato quotidianamente anche per due o tre volte al giorno. La prima fase è quella rivitalizzante, che rimuove le cellule in eccesso e purifica la pelle. Il secondo passaggio prevedere l’esfoliazione per rigenerare il derma e stimolare la microcircolazione. La terza fase ha il compito di proteggere e nutrire la pelle dopo aver applicato le precedenti creme. È importante far assorbire ogni crema prima di applicare quella successiva, così da garantire maggiori risultati. Giorno dopo giorno si potranno notare i primi risultati, fino al completo sbiadimento del tatuaggio.

Risultati e controindicazioni

Che si decida di utilizzare una tecnica piuttosto che un’altra, bisogna essere consapevoli del tipo di risultati che si possono ottenere e a quale prezzo. Le creme per la rimozione dei tatuaggi sono un metodo molto economico, sicuro e indolore per far sbiadire un disegno che vogliamo togliere dalla nostra pelle. Ovviamente il costo di un set di creme non è minimamente paragonabile a quello di una seduta laser, e anche gli effetti possono essere diversi. La rimozione laser dei tatuaggi elimina il problema in profondità frantumando le particelle d’inchiostro. I risultati saranno ben visibili nel lungo periodo, ma si tratta comunque di un intervento chirurgico che può portare con sé delle complicazioni.

Non tutti i tipi di pelle e di tatuaggi sono adatti per la rimozione laser, così come non lo sono per quella in crema. Il laser può avere qualche difficoltà sull’eliminazione completa di alcuni colori, mentre la crema può essere meno efficace sulle zone molto estese. Ancora una volta dipende dal paziente la scelta, che come sempre dev’essere personale. Optare per una crema naturale sarà sicuramente un modo indolore per togliere quel fastidioso disegno che ci disturba. Ricorrere al laser sarà invece molto più costoso e doloroso, ma è pur sempre una scelta.

È comunque fondamentale affidarsi sempre a ottimi prodotti e a specialisti esperti prima di procedere con qualsiasi tipo di trattamento.

Altri Articoli Interessanti