ANCHE IN QUESTI GIORNI SHYTOBUY ITALIA SPEDISCE REGOLARMENTE ED IN MODO SICURO
  • Pagamento Alla Consegna

    Puoi pagare direttamente in contanti al corriere

  • Consegna gratis per ordini superiori ai 50€

    Spedizione entro le 17.00 per i prodotti disponibili

  • Pacco anomimo

    Nessuno saprà cosa ordini, neanche il corriere

Cosa succede se i peli incarniti non si trattano come si deve?

I peli incarniti e le irritazioni da rasatura sono una delle conseguenze più fastidiose della depilazione e tutti noi sappiamo di cosa si parla perché, ahinoi, l’abbiamo provato almeno una volta nella vita. I peli incarniti si formano quando un pelo si curva, per esempio arrotolandosi su sé stesso, durante la fase di crescita, rimanendo così intrappolato sotto lo strato più superficiale della pelle. I metodi di depilazione favoriscono la formazione dei peli incarniti, ma anche la sudorazione e l'attrito dei vestiti possono essere delle cause altrettanto frequenti. Cosa succede se decidi di non curartene affatto? Vediamolo insieme.

Infezioni

Fra i più comuni problemi che si verificano se non si trattano i peli incarniti c’è senz’altro il pericolo di infezione. Tale peggioramento viene favorito se si cerca di rimuovere il pelo incarnito da soli, per esempio spremendolo. Spoiler: non è questa la risposta giusta a come togliere i peli incarniti. Un'infezione da peli incarniti non giova sicuramente al loro aspetto, piuttosto antiestetico, e inoltre favorisce arrossamenti, irritazioni e persino dolore e fastidi.

Cisti

I peli incarniti possono portare alla formazione di cisti, ossia un grumo sottocutaneo di colore rosso che assume l’aspetto di un bozzo simile a un brufolo, da cui si intravede il pelo incarnito in superficie. Una cisti da pelo incarnito può ingrandirsi e diventare dolente anche solo al tatto, tanto è vero che nei casi più gravi occorre un consulto medico per trovare il giusto trattamento.

Macchie scure

Facilmente, nell’area dove si trovava il pelo incarnito possono restare delle cicatrici o delle macchie scure sulla pelle. L’iperpigmentazione non è sicuramente bella a vedersi, soprattutto se si trova in zone molto esposte, come il viso, per questo è meglio sempre cercare di mettere in atto i migliori rimedi per peli incarniti così da ovviare a questa antiestetica conseguenza.

Suggerimenti per prendersi cura dei peli incarniti

Dal momento che i peli incarniti e le irritazioni da rasatura possono provocare pruriti e fastidio, il nostro consiglio è quello di capire come togliere i peli incarniti nel modo giusto, piuttosto che stare lì a levarli uno per uno con la pinzetta. Vediamo come risolvere il problema dei peli incarniti con i rimedi fai da te più consigliati:

  1. Prova un trattamento topico

    Perché non provi un trattamento topico per sbarazzarti dei peli incarniti? Utilizza una lozione naturale per peli incarniti per esfoliare la pelle e per ammorbidirla e idratarla in profondità.

    Alcuni degli ingredienti più consigliati per una buona esfoliazione sono l'acido glicolico, l'acido benzoico e l'acido salicilico. Una crema per peli incarniti può anche aiutare a favorire la crescita dei peli nella giusta direzione e a scongiurare così la formazione di nuovi peli incarniti.

  2. Fai degli impacchi caldi

    I peli incarniti si presentano più dolorosi e turgidi all’inizio, ma man mano che iniziano a guarire diventano più morbidi e rossi fino a quando i peli non si vedono distintamente. Se fai degli impacchi caldi (non bollenti) sulla zona da trattare, favorisci la circolazione sanguigna e acceleri il processo di guarigione. Il calore ti aiuta anche ad alleviare irritazioni e arrossamenti e a rendere meno pruriginosa l’area dove si trova il pelo incarnito.

  3. Metti via il rasoio

    Molti credono che se ci sono dei peli incarniti è meglio continuare a radersi, ma se molto probabilmente i peli incarniti sono stati provocati proprio dalla rasatura, forse è meglio rivalutare il metodo di depilazione, perché rischi solo di far peggiorare la situazione! Concedi alla tua pelle una pausa per un po’ e se proprio non ce la fai a non depilarti per un breve periodo, prova altri metodi come la ceretta o la depilazione laser. Ti basta aspettare fino a quando i peli incarniti non sono spariti del tutto prima di tornare usare un’altra volta il rasoio.

Come prevenire i peli incarniti

  1. Presta attenzione ai metodi di depilazione che usi

    La causa principale dei peli incarniti è la rasatura, motivo per cui vengono comunemente chiamati "irritazioni da rasatura". Se vuoi far diminuire i peli incarniti, presta attenzione quando usi il rasoio.

    Prima della rasatura, prova a esfoliare la pelle o a usare una schiuma da barba, un gel o una crema con aggiunta di idratanti per ridurre l'attrito del rasoio sulla pelle. Quanto ti radi, cerca di seguire il verso di crescita dei peli ed evita di fare più passate sulla stessa parte.

  2. Non usare il rasoio troppo spesso

    Radersi molto di frequente può irritare la pelle e favorire la formazione dei peli incarniti. Previenili cercando di ridurre la frequenza delle rasature. È vero, non radersi quando si vuole può essere un problema, soprattutto d’estate, perciò prova diversi metodi di depilazione o cerca di evitare di usare il rasoio quanto più possibile.

  3. Prova l’epilazione laser

    Per eliminare alla radice il problema dei peli incarniti, devi necessariamente agire sul follicolo pilifero, “disattivandolo”, e il modo migliore per farlo è con l’epilazione laser. Puoi eseguire questo trattamento sia in un salone di bellezza che a casa con un dispositivo laser per la rimozione dei peli. È vero, sembra un’alternativa costosa, ma sappi che in verità è un investimento per il futuro: quando rimuovi i peli con il laser non solo elimini il problema dei peli incarniti ma eviterai anche di doverti rasare così spesso!

  4. Esfolia a tutto spiano

    Se stai combattendo il problema dei peli incarniti sulle gambe e sulle altre parti del corpo, non dimenticarti dei vantaggi che puoi ottenere da un’esfoliazione eseguita regolarmente, soprattutto prima della depilazione.

    Con l'esfoliazione pulisci i pori e a rimuovi l'olio e lo sporco in eccesso, inoltre porti via le cellule morte della pelle che ostruiscono i pori e non la fanno respirare. Lo scrub per peli incarniti ti aiuta a mantenere pulita l'area intorno ai follicoli e favorisce la corretta crescita dei peli, ossia che tendono verso l’alto piuttosto che curvare.

  5. Idrata la pelle

    Dopo qualsiasi tipo di depilazione o epilazione, non dimenticare di idratare bene la pelle, soprattutto dopo il bagno. Così facendo non solo aiuti a mantenere la pelle nutrita e in salute, oltre che morbida, ma avrai anche meno probabilità di far formare dei peli incarniti. Molti prodotti sono arricchiti con sostanze benefiche per la pelle, come quelle nutritive, quindi non può farti che bene!

In conclusione

I peli incarniti possono essere fastidiosi, provocano prurito e sono anche brutti a vedersi, ma adesso hai qualche asso nella manica per trattarli al meglio. Cerca di mettere in pratica i rimedi contro i peli incarniti che abbiamo visto piuttosto che trascurarli e, se se ne vanno finalmente via, ricorda i nostri consigli per evitare che ritornino, alla volte ti basta veramente poco, come un trattamento naturale contro i peli incarniti!

Prodotti Consigliati