• Pagamento Alla Consegna

    Puoi pagare quando ricevi la merce a casa tua

  • Consegna gratis per ordini superiori ai 75€

    Ultima Spedizione 17.00

  • Protezione dei Dati del Cliente

    I tuoi dati sono al sicuro con noi

Come abbronzarsi correttamente

come abbronzarsi nella giusta maniera

Finalmente è arrivata la bella stagione pronta ad accoglierci con giornate piene di sole, mare, escursioni e vacanze all’insegna del relax. Quando giunge l’estate, non vediamo l’ora di liberarci del colorito pallido e spento che il grigiore e il tempo trascorso tra le mura domestiche o di un ufficio hanno contribuito a lasciare sulla nostra pelle.

Dobbiamo però stare attenti. Infatti, non ci si può esporre al sole da un giorno all’altro senza ricorrere ai giusti modi per proteggersi, specialmente se si ha una carnagione particolarmente chiara e sensibile. Occorre preparare la pelle all’esposizione solare in modo da evitare conseguenze come le ustioni, che nei casi più gravi possono anche danneggiare il derma e quindi seguire i giusti suggerimenti su come abbronzarsi correttamente.

Come abbronzarsi in maniera perfetta?

In molti prendono superficialmente la questione riguardante la cosiddetta tintarella. C’è chi, infatti, non si rende conto dei rischi che la pelle corre sotto i raggi solari e preferisce esporsi senza l’applicazione di alcuna crema protettiva.

Non tutti sanno che anche l’alimentazione gioca un ruolo fondamentale nella protezione del derma dai raggi UV, così come una adeguata idratazione. La scelta di un prodotto abbronzante è altresì importante così come come una crema idratante e calmante da applicare dopo l’esposizione.

Inoltre, la salsedine del mare e il cloro presente nelle piscine costituiscono i due peggiori nemici della nostra abbronzatura. Dunque, è importante lavarsi accuratamente dopo che ci si è immersi in acque in cui si possono trovare questi due elementi.

In sintesi, possiamo dire che una buona abbronzatura è il risultato di una serie di abitudini che prevedono impegno e costanza. Imparare come abbronzarsi correttamente è essenziale al fine di ottenere i massimi risultati e poter sfoggiare un incarnato bronzeo, sano e luminoso.

Proteggere la pelle attraverso l’alimentazione

Molti studi hanno ormai dimostrato che per proteggersi dal sole, garantendo allo stesso tempo una sana abbronzatura, è necessario agire "dall'interno", ossia attraverso l’alimentazione.

E’ necessario seguire una dieta ricca di cibi che contengono molecole antiossidanti, necessarie per rallentare i processi degenerativi della pelle. Ottimo il pesce fresco che contiene acidi grassi polinsaturi Omega 3 e Omega 6, come tonno, merluzzo, acciughe.

E’ consigliabile il consumo di alimenti che contengono beta-carotene, un precursore della vitamina A che favorisce la produzione di melanina, il pigmento naturale che è responsabile della colorazione scura della pelle esposta al sole.

Ecco un prezioso elenco di alimenti alleati della nostra abbronzatura:

  • Pomodori, contengono il licopene che oltre a essere abbronzante svolge anche un’azione antiossidante.
  • Carote, l’ortaggio abbronzante per eccellenza. Presentano il più alto contenuto di beta-carotene in assoluto e sono ricche di Vitamina A.
  • Albicocche, anch’esse ricche di beta-carotene, favoriscono una veloce e sana abbronzatura
  • Pesche, ricche di Vitamina C, favoriscono l’abbronzatura prevenendo allo stesso tempo l’invecchiamento della pelle.

Ciò di cui ci nutriamo è composto in maggior percentuale da acqua. Ben si evince che questo elemento è vitale per la nostra esistenza e, per evitare qualsiasi disfunzione del nostro organismo, la nostra idratazione non dovrebbe mai essere compromessa.

In particolari periodi dell’anno come in estate, il corpo necessita di una quantità maggiore d’acqua che può essere soddisfatta anche attraverso alcuni cibi. Con l’aumentare della temperatura, infatti, l’organismo perde più liquidi, anche attraverso la respirazione. Occorre che tali liquidi siano reintegrati.

L’organismo ha bisogno di circa 3 litri d’acqua al giorno. Un litro e mezzo viene assunto attraverso gli alimenti come frutta, verdura e yogurt, il rimanente viene semplicemente bevuto.

Essere ben idratati non ha solo effetti positivi su salute e benessere generale dell’organismo ma rende anche la pelle più liscia, tonica ed elastica.

Alcuni consigli utili per come abbronzarsi correttamente

Per avere un colorito invidiabile, ambrato, uniforme e senza antiestetiche macchie rosse o dolorose ustioni, è importante seguire quotidianamente alcune semplici regole:

  • Utilizzare prodotti validi che abbiano un efficace livello di protezione. Ad esempio, è’ preferibile e consigliato applicare creme con un SPF, ossia Fattore di Protezione Solare, di almeno 15 anche quando il cielo è nuvoloso. Poiché è possibile abbronzarsi anche quando il sole è coperto.
  • Attenti al proprio fototipo, occorre scegliere un abbronzante in funzione del fototipo pelle, ovvero qualità e quantità di melanina presente nel derma. Poiché non è facile determinare l'esatta gradazione epidermica, il medico di fiducia o il farmacista possono essere validi consulenti. In genere, chi ha una pelle chiara corrisponde ad un fototipo 1 e 2. In questo caso è consigliabile applicare la crema protettiva più volte al giorno, fare uso di cappelli per proteggere viso e testa e applicare sempre una crema dopo sole.
  • Mai sotto i raggi solari nelle ore più calde, il bollino rosso è segnato tra le 11.00 e le 15.00, quando il sole picchia in maniera più decisa. Gli effetti dei raggi solari sulla pelle sono estremamente dannosi, invecchiano il derma esponendolo a seri rischi per la salute e l'abbronzatura ottenuta non solo scompare velocemente ma si può anche andare incontro a scottature. Un utile consiglio è quello di ripararsi sotto l’ombrellone.
  • Dopo l'esposizione al sole, è consigliabile applicare una crema idratante ad azione emolliente dopo una rilassante doccia. In questo modo, la pelle potrà giovare di un effetto protettivo e rinfrescante e sarà pronta per una successiva abbronzatura.

Inoltre, non bisogna assolutamente esporsi al sole eccessivamente in un ristretto arco di tempo. L’esposizione, infatti, deve avvenire gradualmente in modo da evitare che la pelle si secchi e si spelli.

Molti temono che seguendo questi consigli non ci si abbronzi affatto. Ciò non è assolutamente vero perchè, come abbiamo avuto modo di spiegare, i migliori risultati sono frutto di costanza e di pazienza, nutrendo la pelle non solo dall’esterno ma anche dall’interno dell’organismo.

Come mantenere il più a lungo possibile una pelle abbronzata?

Abbiamo faticato tanto per ottenere un’abbronzatura perfetta, dall’incarnato bronzeo e uniforme. La bella stagione, purtroppo, sta giungendo al termine e temiamo che la nostra bella tintarella possa scomparire più velocemente di come sia arrivata.

Non bisogna disperare! Fortunatamente il mercato offre numerose e valide risposte anche per questa esigenza, l’importante è saper effettuare una scelta consapevole.

ShytoBuy è il solo che propone prodotti innovativi, di prima qualità, naturali e sicuri. Inoltre, ogni consegna è eseguita con rapidità e con la massima discrezione, nel rispetto della privacy di ogni Cliente.

Proto-col Bronze, è un integratore naturale che favorisce il mantenimento dell’abbronzatura per tutto il resto dell’anno. Ideale sia per l’uso maschile che femminile, non crea nessun tipo di disturbo alla pelle essendo composto esclusivamente da sostanze naturali ed è privo di effetti collaterali.

Proto-col Boost Abbronzante Naturale, è un integratore che intensifica l’abbronzatura sostenendola per tutto l’anno. La presenza multivitaminica contribuisce a mantenere la pelle sana e nutrita. Anche questo prodotto è naturale, sicuro e senza effetti collaterali.

Il nostro Servizio Clienti è sempre a tua disposizione per chiarire qualsiasi dubbio o per rispondere ad ogni tua esigenza con il massimo della professionalità e competenza.