• Pagamento Alla Consegna

    Puoi pagare quando ricevi la merce a casa tua

  • Consegna gratis per ordini superiori ai 75€

    Ultima Spedizione 17.00

  • Protezione dei Dati del Cliente

    I tuoi dati sono al sicuro con noi

Come sconfiggere i Capelli Grigi

Lo sapevi che la maggior parte degli italiani soffre maggiormente la condizione dei capelli grigi o bianchi della calvizia? Nasconderli con regolari tinte coloranti, oltre a nuocere al cuoio capelluto, danneggerà anche il vostro portafoglio. Esistono integratori naturali capaci di arrestare la comparsa dei capelli grigi restituendo il colore naturale ai vostri capelli.

Capelli Grigi: Quando compaiono?

Comparsa capelli grigi

I capelli hanno una normale tendenza a perdere il proprio colore con l’avanzare dell’età ed in base a fattori ereditari. Solitamente questo fenomeno inizia intorno ai 30 anni per gli uomini e verso i 35 anni per le donne, tuttavia, non per tutti questo fenomeno si manifesta alla stessa età, ecco infatti che troviamo alcune persone a cui i capelli bianchi sono già visibili a 25 anni mentre altri iniziano ad averne solo intorno ai 70 anni. La transizione di colore avviene quando il pigmento della melanina non è più generato alla radice dei capelli.

Ma, quali sono le cause dei capelli grigi? Analizziamo quali sono le principali fattori che causano la scomparsa di colore e lucentezza nel cuoio capelluto.

Quali sono i fattori che causano la comparsa dei capelli grigi?

I fattori e le cause che stanno alla base dei capelli grigi o bianchi sono davvero molti: in primis, la produzione di melanina, l’ereditarietà o genetica, e chiaramente, il passare degli anni. Per quanto riguarda la melanina, tra gli elementi responsabili della comparsa dei capelli bianchi sono i radicali liberi. Essi infatti vanno a condizionare la melanina, sostanza responsabile della pigmentazione della nostra pelle ma anche dei capelli. Diversi studi sembrano evidenziare che i radicali liberi rendano incapace la generazione di melanina, rendendo così i nostri capelli carenti di colore. La melanina viene prodotta dai melanociti, ovvero cellule contenute in cavità situate sulla cute chiamate “follicoli”, da cui nascono i capelli. Questo pigmento, ci fa abbronzare e mantiene il colore dei capelli: più melanina c’è, più i capelli sono scuri. I capelli, poi, vengono nutriti dalle sostanze trasportate attraverso la circolazione sanguigna e sono protetti dal sebo, sostanza che le ghiandole sebacee secernono sul cuoio capelluto, il quale dona lucentezza ed un colore più brillante.

La comparsa di radicali liberi è riconducibile a diverse situazioni come:

  • alimentazione poco ricca e varia;
  • cattive abitudini quali fumo e sostanze stupefacenti;
  • dosi di stress elevati per lunghi periodi di tempo;
  • radiazioni solari eccessive e diffuse nel corso degli anni;
  • lo smog;
  • l’avanzamento dell’età, come detto.

Per cui, non bisogna allarmarsi e preoccuparsi di invecchiare, dato che il tempo non è l’unico fattore che condiziona il colore del nostro cuoio capelluto e spesso le persone ne sono, almeno in parte, responsabili. Si tratta di situazioni abbastanza comuni e normali, dalle quali è difficile sottrarsi, come ad esempio lo smog o il fumo, per cui, ad esempio, il numero dei fumatori con i capelli grigi, è quattro volte di più alto rispetto al numero dei non-fumatori.

Tuttavia è giusto anche sottolineare che l’invecchiamento stesso è un fattore naturale determinante nella comparsa dei capelli grigi. Con l’avanzare dell’età i capelli perdono colore diventando trasparenti, apparendo grigi per contrasto mentre la colorazione viene mantenuta dai capelli in altre zone circostanti, lasciando quell’effetto brizzolato, o “sale e pepe” che è comunque considerato affascinante. Le probabilità di comparsa dei capelli bianchi aumentano del 10-20% ogni dieci anni, dopo i 30 anni di età. Inoltre, una persona su 5, con età intorno ai 25 anni, e più della metà delle persone intorno ai 35 anni sono interessate da una prematura comparsa dei capelli grigi.

L’ereditarietà e fattori genetici sono decisamente importanti per determinare il colore dei capelli: se qualche familiare, come un genitore o nonno, ha manifestato la comparsa prematura dei capelli bianchi, esistono buone probabilità che l’ingrigirsi dei capelli possa avvenire anche ai loro figli o nipoti.

Tra i fattori patologici, invece, vediamo che alcune malattie della pelle possono essere responsabili della radicali liberi: dalla vitiligine, alla sclerosi tuberosa, dalla malattia di Hashimoto fino alla sindrome di Waardenburg. Tutte queste patologie causano una riduzione della “Catalasi”, un enzima che metabolizza il perossido di idrogeno, la sostanza di scarto che il corpo produce con l’ossidazione dell’ossigeno delle nostre cellule. La Catalasi danneggia i melanociti bloccando la produzione di melanina: i capelli, così, perdono colore.

Altri disturbi minori legati alla salute potrebbero depigmentare i capelli, quali: i disturbi della tiroide, ipotiroidismo o ipertiroidismo, che causano alterazioni all’afflusso di sangue nei follicoli dei capelli.

Alla base, poi, dei capelli bianchi, si può avere una carenza di vitamina B12: questa assenza provoca l’interruzione del normale sviluppo e colorazione dei capelli, favorendo quindi il loro indebolimento e la conseguente perdita di capelli. La mancanza di vitamina B12 è una condizione abbastanza rara: infatti, questa vitamina è reperibile in molti cibi, soprattutto in frutta e verdura. Inoltre per quanto riguarda l’alimentazione, si deve evitare l’assunzione eccessiva di cibi acidi come carni grasse, formaggi, prodotti da forno e pasticceria, e bevande tra cui tè, caffè ed alcool; ma anche cibi grassi, come fritti, o quelli eccessivamente speziati.

In ultimo, vediamo anche i fattori psicologici come, lo stress, condizioni di affaticamento o preoccupazione, ansia ed eccessiva tensione emotiva, che possono essere un sintomo della comparsa precoce dei capelli bianchi o grigi.

Quali sono i rimedi naturali per i capelli grigi?

Sicuramente, come primo rimedio ai capelli bianchi e grigi che possiamo adottare, è il cambiamento delle abitudini quotidiane: come è stato sottolineato, l’alimentazione gioca un ruolo chiave e pertanto bisogna cercare di mangiare una grande varietà di alimenti, (Image) con particolare attenzione a frutta e verdure. In particolar modo è essenziale introdurre la vitamina C, ricca di antiossidanti, e la B12, che si trova nelle patate, nei pomodori e nella verdura verde. Inoltre si consiglia di mantenere uno stile di vita regolare ed evitare l’eccessiva esposizione ai raggi solari durante i periodi estivi.

Infine si consiglia di utilizzare prodotti di qualità per lavarsi i capelli, infatti il lavaggio quotidiano può indebolire il follicolo rendendolo meno capace di produrre melanina. Fare attenzione anche all’utilizzo delle piastre, cercando di evitare quelle a bassa qualità poiché potrebbero decisamente rovinare il nostro cuoio capelluto.

Ecco alcune linee guida da seguire, magari quotidianamente, per combattere l’insorgere dei capelli bianchi:

  • È possibile dare un supplemento alla propria dieta, quando necessario, con preparati vitaminici e oligoelementi, tra cui la Vitamina B12;
  • Il curry non solo si mangia ma può aiutarti a rivitalizzare i capelli. Le sue foglie si possono cucinare in olio di cocco applicandole poi sui capelli e sul cuoio capelluto, come impacco;
  • Evitare le tinture artificiali per capelli;
  • Rimedio naturale: mescolare un cucchiaio da tavola di sale in una tazza con tè nero forte, massaggiare il cuoio capelluto e dopo un’ora risciacquare;
  • È possibile rinvigorire il colore: Impastando due cucchiaini di polvere di hennè, un cucchiaino di yogurt, un cucchiaino di fieno greco, tre cucchiaini di caffè, due cucchiaini di succo di basilico e tre cucchiaini di succo di menta, ed applicando il tutto sui capelli e dopo tre ore lavarli con shampoo.

Oltre a questi consigli, l’utilizzo di prodotti specifici per i capelli grigi può essere essenziale non solo per aiutare a combattere la problematica, ma anche per mantenere i tuoi capelli in salute. L’importante è che siano tutti a base naturale, possibilmente erboristica, così da non sovraccaricare il corpo con prodotti chimici.

Sconfiggere i capelli grigi con gli integratori naturali

Esistono, validi integratori per combattere i capelli grigi: la loro composizione a base di amminoacidi e sostanze minerali li rende davvero importanti per prevenire il processo di depigmentazione. Questi integratori, appunto, agiscono sul follicolo che, invecchiando, produce in eccesso perossido di idrogeno, inibendo la normale sintesi di melanina, il colorante naturale dei capelli:

Foligain ™ Anti Capelli Grigi - Agisce fornendo al corpo l’enzima della Catalasi necessario per la produzione di melanina, permettendo il ritorno al colore dei capelli originale.

Foligain è un integratore totalmente naturale che, oltre ad arrestare la comparsa di capelli bianchi, aiuta a rivitalizzare il cuoio capelluto. Il vantaggio di questo prodotto è che utilizza gli ingredienti più comuni, rendendoli attivi contro i capelli grigi, come:

vitamina B6,acido folico, ossido di zinco, estratto di equiseto, estratto di radice di ortica, orzo.

In sintesi l'integratore Foligain™ è efficace perché:

  • Stimola il recupero del colore originale dei capelli,
  • Stimola la produzione di melanina grazie all'enzima catalasi,
  • Rafforza e rivitalizza il cuoio capelluto,
  • Adatto sia per gli uomini che per le donne,
  • Formula con ingredienti naturali,

Melaniq® - Formulato per controllare la pigmentazione del capello, è un prodotto scientificamente testato che aiuta a ridurre l’impatto dei fattori sul cuoio capelluto, che danneggiano così il colore.

Melaniq è un integratore la cui formula è stata designata per agire da catalizzatore della produzione di melanina e prendere così controllo dei tuoi capelli che diventano grigi. I suoi principali ingredienti attivi sono: il Rame, la L-Tirosina e la Biotina che si uniscono ad un mix di specifici estratti botanici, rendendo così efficace la sua azione.

Punti chiave di Melaniq:

  • Integratore molecolare per la pigmentazione dei capelli,
  • Favorisce la produzione di melanina,
  • Nutre i capelli,
  • Formulato naturalmente ed è testato scientificamente,
  • Non contiene ingredienti farmaceutici e non è testato sugli animali.