• Pagamento Alla Consegna

    Puoi pagare quando ricevi la merce a casa tua

  • Consegna gratis per ordini superiori ai 75€

    Ultima Spedizione 17.00

  • Protezione dei Dati del Cliente

    I tuoi dati sono al sicuro con noi

Come aumentare la Libido

La libido è una delle fasi del ciclo sessuale: innesca l'eccitazione ed è strettamente connessa al piacere erotico. Il desiderio è influenzato dallo stato di salute, dall'alimentazione, dai livelli ormonali, dall'assunzione di farmaci e da una componente psichica. In alcuni casi la riduzione del desiderio sessuale è una condizione momentanea, correlata allo stile di vita e a situazioni transitorie come lo stress, l'affaticamento e la debolezza. Altre volte, invece, rappresenta un sintomo di patologie vere e proprie (tra cui rientrano le alterazioni ormonali e la depressione maggiore).

In ogni caso Il calo del desiderio sessuale è una problematica provocata da numerose condizioni fisiche e psicologiche e può interessare sia gli uomini che le donne. Si manifesta con una riduzione della frequenza e dell'intensità del desiderio sessuale, sia spontaneo che in risposta a stimoli erotici.

La centralità del testosterone

Il testosterone è il principale ormone maschile. Si tratta di un ormone steroideo che appartiene al gruppo degli androgeni, ossia al gruppo degli ormoni maschili. È responsabile della libido, della potenza sessuale, dello sviluppo degli organi genitali, della forza fisica e influisce anche sulla capacità di concentrazione e sull’umore. I livelli di testosterone tendono a variare nel corso del tempo. In media un uomo produce tra i 5 e i 7 milligrammi di testosterone ogni giorno. Superati i 30 anni, però, la sua quantità comincia a diminuire ad un ritmo di circa l’1% all’anno. La diminuzione dei livelli di testosterone può influire su diversi aspetti della vita maschile, tra cui il desiderio, l’erezione e la soddisfazione sessuale. Tutto questo può provocare disagio, ripercussioni psicologiche ed isolamento.

Il fenomeno del testosterone basso, scientificamente conosciuto come ipogonadismo, riguarda l’insufficiente produzione di ormoni da parte dei testicoli. Questa carenza può dipendere da diverse cause tra cui il malfunzionamento dell’ipofisi o dei testicoli. Può avere però anche origini naturali come l'invecchiamento oppure può essere causato da uno stile di vita non sano: alcol, droghe e abuso di farmaci possono esserne la causa scatenante.

Aumentare il testosterone naturalmente

Sia che questo abbassamento patologico possa derivare da cause fisiche sia che possa essere stato causato da uno stile di vita improprio, oggi è possibile riportare i propri livelli di testosterone nella norma grazie agli integratori naturali. Gli integratori per contrastare il testosterone basso possono fornire al fisico maggiore energia, tonicità muscolare, libido e potenza sessuale. Attivano i processi anabolici dell’organismo, prevengono depressione e malattie cardiache.

Con i giusti integratori naturali, come ad esempio TestRX o ArginMax® for Men, basteranno pochi semplici gesti quotidiani come assumere una compressa per ridurre ed eliminare alcuni dei più comuni problemi legati all’abbassamento dei livelli di questo ormone.