Pagamento Alla Consegna
Puoi pagare direttamente in contanti al corriere

Consegna gratis per ordini superiori ai 50€
Spedizione entro le 17.00 per i prodotti disponibili

Pacco anomimo
Nessuno saprà cosa ordini, neanche il corriere

13 Segni di cancro alla prostata che ogni uomo dovrebbe conoscere

Il cancro alla prostata è il tumore più comune negli uomini, con oltre 47.500 casi diagnosticati ogni anno. Fortunatamente, è una forma di cancro curabile, anche se causa la morte di oltre 11.500 uomini ogni anno. Ciò dimostra quanto sia importante individuare i sintomi del cancro alla prostata il più presto possibile così da avere una maggiore probabilità di guarigione. Per aiutarti a capire a cosa prestare attenzione e come controllare lo stato di salute della tua prostata, ecco i 13 segni che devi imparare a riconoscere tempestivamente!

13 Segni di cancro alla prostata

Cancro alla prostata, come capirlo? Poiché la ghiandola prostatica è molto vicina alla vescica e all'uretra, i segni più comuni del cancro alla prostata sono spesso associati a sintomi urinari, soprattutto nelle prime fasi del cancro. Quindi, in caso di tumore della prostata i segni e i sintomi da tenere d'occhio includono:

  1. Difficoltà a urinare o a fermare e a iniziare la minzione
  2. Dolore o bruciore durante la minzione
  3. Frequente necessità di urinare, soprattutto di notte
  4. Diminuzione della velocità del flusso o dell’urina stessa
  5. Perdita di controllo della vescica
  6. Sangue nelle urine o nello sperma
  7. Disfunzione o difficoltà erettile
  8. Eiaculazione dolorosa

Nelle fasi avanzate del cancro, il tumore può iniziare a diffondersi al di fuori della ghiandola prostatica. In questo caso è perciò particolarmente importante sapere come individuare questi sintomi e cercare di capire il prima possibile se il cancro è diventato più grave. Di solito, nello stadio più avanzato del tumore alla prostata i sintomi includono:

  1. Inspiegabile perdita di peso
  2. Spossatezza
  3. Dolore ai fianchi, alle cosce, alla schiena, alle spalle o alle ossa
  4. Cambiamento delle abitudini intestinali
  5. Formazione di liquidi o gonfiori nei piedi o nelle gambe

Cosa devi fare dopo?

Se credi di avere uno o più dei sintomi del cancro alla prostata sopra elencati, la prima cosa da fare è visitare il tuo medico. Quest’ultimo può farti eseguire uno screening o i test PSA o DRE, strumenti utili per capire se effettivamente c’è il cancro. Sarà poi cura del personale sanitario indicarti i passi da fare successivamente, se per esempio c’è bisogno di agire con urgenza con un trattamento mirato o se la situazione va più semplicemente monitorata.

Purtroppo, per molti uomini, i primi stadi del cancro alla prostata possono non presentare segni o sintomi evidenti, permettendo così al tumore di restare silente fino a quando non arriva a uno stadio più avanzato. Per tale ragione, se si hanno più di 50 anni, è consigliabile sottoporsi a dei controlli routinari per il cancro alla prostata. Inoltre, se in famiglia ci sono stati altri casi di cancro alla prostata, molto probabilmente il medico suggerirà di fare regolarmente degli screening anche se si hanno meno di 50 anni.

In conclusione

La salute della prostata degli uomini va presa sul serio fin dalla più giovane età e non solo quando si invecchia o se si notano i sintomi del cancro alla prostata. Per prenderti cura della prostata, segui una dieta sana e prediligi gli alimenti ricchi di antiossidanti e acidi grassi Omega 3. Puoi anche assumere un integratore per la salute della prostata per aiutare a stimolare la sua normale funzione. Se però dovessi mai notare uno qualsiasi dei sintomi che abbiamo visto prima, prenota immediatamente una visita dal tuo medico perché aspettare e pensare che non sia niente potrebbe farti perdere del tempo prezioso utile per il successo della terapia di guarigione.

Altri Articoli Interessanti

Prodotti Consigliati

Condividi su