Sesso Anale: Informazioni utili

Il sesso anale é una pratica sessuale che, se praticata nel modo corretto, è capace di provocare orgasmi molto intensi ad entrambi i partner. Per fare in modo che il sesso anale sia piacevole è però importante prepararsi nel modo giusto e prendere le dovute precauzioni.

• Fare sesso anale per la prima volta. • Come fare sesso anale?
• Posizioni per sesso anale. Coppie omosessuali • Posizioni per sesso anale. Coppie eterosessuali
• Igiene e Precauzioni

Fare sesso anale per la prima volta. Penetrazione anale graduale.

Se vi state preparando per la vostra prima volta sono necessari alcuni accorgimenti. Diventa cruciale rilassarsi, lubrificare bene la parte, farsi accarezzare delicatamente lo sfintere anale fino al momento in cui non ci si sente pronti per farsi inserire prima solo un dito, poi due. Successivamente si può provare con un dildo ma solitamnete se entrano due dita vuol dire che l’ano è pronto ad “accogliere” il pene.

A questo punto se il lubrificante non è abbastanza, si consiglia di aggiungerne altro prima della penetrazione anale. Il partner deve assicurarsi di non spingere durante la penetrazione ma deve procedere con leggere pressioni alternando l’entrata graduale all’uscita. La comunicazione in questa fase è molto importante: comunicate al vostro partner ogni vostra minima sensazione, dolore o fastidio. La lentezza in questo caso aumenta l’eccitazione ma tenete duro, non abbiate fretta di concludere la penetrazione anale, potreste fare male al vostro partner per la troppa foga.

Come fare sesso anale? Parola d’ordine: lubrificare.

Lo sfintere anale è più stretto della vagina e meno elastico, inoltre non si lubrifica naturalmente: questo vuol dire che per permettere una penetrazione anale piacevole e non dolorosa è necessaria un’ottima lubrificazione. Sono molti i lubrificanti in commercio a base di acqua e silicone ma, per chi fosse allergico al silicone si possono trovare lubricanti naturali o spray rilassanti anali che sfruttano l’effetto lenitivo di piante ed erbe e aiutano a mantenere la lubrificazione desiderata.

Posizioni per sesso anale. Coppie omosessuali.

Si può iniziare con l’inserimento di un dito toccando verso la parte interiore del copo dove è situata la prostata: nella maggior parte dei casi questa tecnica porta il partner al raggiungimento dell’orgasmo senza penetrazione anale. Anche nel caso di sesso anale tra coppie omosessuali, le posizioni sono soggettive ma le più utilizzate sono le stesse delle coppie eterosessuali. Ovviamente, in alcune di queste le sensazioni sono diverse.

  1. Disteso sul ventre: il partner attivo determina il ritmo, si consiglia al partner passivo di tenere un cuscino sotto al bacino.
  2. Doggy style: Il partner attivo può entrare in profondità ma entrambi riescono a definire il ritmo della penetrazione anale.
  3. Disteso sulla schiena: posizione non comodissima, ma che permette di baciare e avere il contatto visivo con il partner.
  4. In piedi: molto comoda soprattutto se il rapporto non avviene in camera da letto ma in situazioni "inusuali".

Posizioni per sesso anale. Coppie eterosessuali.

Non esistono delle posizioni che si addicano a tutti o consigliate in senso generale in quanto dipendono dalle preferenze individuali e di coppia ma tra quelle meno dolorose e che permettono più piacere durante la penetrazione anale si possono elencare:

  1. Distesa sul ventre: lei sdraita sul ventre con le gambe verso il busto, questa posizione permette la massima dilatazione dell'ano;
  2. Doggy style: lei a pecorina ma poggiata sui gomiti e con la testa rivolta verso il basso con il bacino più alto rispetto alla schiena;
  3. Distesa sulla schiena: Lei seduta su di lui di schiena, questa posizione le permette di gestire la profondità, se le fa male può alzarsi leggermente e diminuire la pressione;
  4. In piedi o in ginocchio: lei in ginocchio ma con il busto alzato.

Igiene e Precauzioni.

  1. Per chi infila le dita nello sfintere del partner prima del sesso anale: le unghie devono essere corte e pulitissime per evitare lacerazioni o infezioni al partner.
  2. Il sesso anale non dovrebbe essere sporco ne si dovrebbero sentire odori sgradevoli ma,qualche volta, può succedere. Se volete prepararvi al meglio perchè temete di fare brutta figura utilizzate un clistere per pulire l’interno del vostro ano (in commercio ce ne sono molti), cercate di andare di corpo qualche ora prima del rapporto e pulitevi con un dito bene insaponato anche l’interno dello sfintere.
  3. Usare il preservativo!
    Questo è il punto più importante e vale sia per non avere problemi di pulizia durante il rapporto sia per proteggersi da malattie sessualmente trasmissili come HIV, Herpes e batteri.

L’importanza del preservativo nelle coppie eterosessuali:
a. non passare mai dalla penetrazione anale a quella vaginale direttamente senza usare il preservativo o usando sempre lo stesso: c’è il rischio molto levato di trasmettere batteri alla partner;
b.il sesso anale non è un anticoncezionale: lo sperma può scivolare all’interno della vagina. Circa l’8% delle coppie eterosessuali che usano il rapporto anale come metodo contraccettivo va incontro a gravidanze non desiderate ogni anno.
(Fonte del dato statistico: http://isd.olografix.org).