I risultati possono variare da persona a persona. Per maggiori dettagli clicca qui

Perchè i capelli diventano grigi?

Perchè i capelli diventano grigi? Quali sono le motivazioni scientifiche? Ci sono agenti esterni che possono accelerare questo processo? Quali sono le nuove scoperte in merito? Dipende solo dall'invecchiamento fisico? Esistono dei prodotti in grado di fermare il processo di ingrigimento? In quanto tempo agiscono? hanno controindicazioni?


Perché i capelli diventano grigi?

Solitamente i primi capelli bianchi compaiono dopo i trenta anni di età, e dai cinquanta anni la gran parte delle persone ha il 50% dei capelli bianchi.

Il progressivo imbiancamento dei capelli è dovuto generalmente all’alterazione della produzione di melanina che si verifica come diretta e fisiologica conseguenza dell’invecchiamento fisico ma, un aumento improvviso dei capelli grigi in giovane età può verificarsi per una serie di motivi quali:

- familiarità, ovvero per una predisposizione genetica;

-stress.

Entrambi questi fattori possono influenzare la produzione di melanina, e quindi il colore dei capelli.

Alla base della relazione tra stress e perdita del colore dei capelli potrebbe esserci un ormone, l’adenocorticotropo (ACTH) prodotto dall’ipofisi poiché una parte della molecola di ACTH agisce come melanocito-stimolante.

Cause scientifiche: nuove scoperte

I capelli diventano bianchi anche a causa di:

  • un eccesso di perossido di ossigeno che il follicolo pilifero produce nell’età avanzata e che fa diminuire i melanociti, le cellule che producono melanina. La scoperta è opera di un gruppo di ricercatori dell'Università di Bradford (Gran Bretagna)
  • di due geni recentemente identificati nel laboratorio di ricerca di una nota industria cosmetica. Questi geni in sostanza determinano in quale età della vita di una persona i melanociti nei follicoli smetteranno di produrre melanina, dando luogo a capelli grigi o bianchi;
  • il sole però, oltre a danneggiare i melanociti del follicolo, scolora i capelli già cresciuti;
  • alcune patologie provocano l’incanutimento precoce. Il fenomeno si osserva nelle persone affette da vitiligine, che è un'alterazione della produzione di melanina e quindi della pigmentazione cutanea;
  • in concomitanza di altre patologie quali disordini della tiroide, anemia perniciosa e osteopenia;
  • lo stress ossidativo che potrebbe essere combattuto con opportune sostanze naturali al fine di riequilibrare la corretta produzione di melanina incidendo proprio sull’eccessiva produzione di perossido di ossigeno.