I risultati possono variare da persona a persona. Per maggiori dettagli clicca qui

Minoxidil - Prodotto per la ricrescita dei capelli

Se soffrite di calvizie o siete vicini a persone che ne soffrono, allora sicuramente avrete sentito parlare del Minoxidil, un composto chimico che pare sortire effetti miracoloso ma con non poche controindicazioni.

Di che cosa si tratta?

Il Minoxidil è uno degli ingredienti più famosi e più utilizzati per promuovere la ricrescita del capello. In realtà questo composto chimico non fu creato per curare la calvizie ma l’ipertensione, e la ricrescita dei capelli venne riscontrato tra gli effetti collaterali in fase di sperimentazione. Questo composto chimico funziona con più efficacia sui soggetti sotto i 40 anni e gli effetti si arrestano nella maggior parte dei casi una volta terminato il ciclo terapeutico.

Da quando vennero scoperti i suoi effetti sulla calvizie, è stato commercializzato da moltissime aziende del settore per lo straordinario potenziale economico, ed è a tutt’oggi uno dei pochi prodotti approvati dalla FDA per curare l’alopecia androgenetica. Ma quali sono i pro e i contro di questo prodotto?

Pro

I prodotti a base di Minoxidil (che in genere ne contengono dal 2% al 5%) sono tra quelli che più garantiscono risultati tangibili anche se solo temporanei.

Capelli più lunghi, scuri e folti: dopo una media di 4 mesi di trattamento, la quasi totalità dei soggetti ha esperito una ricrescita dei capelli effettiva, ma non solo. Un irrobustimento dei capelli già esistenti, un infoltimento ed inscurimento della chioma sono stati riscontrati in moltissimi casi dopo trattamenti mirati per curare l’alopecia androgenetica a base di Minoxidil.

Comparsa di “nuovi” capelli: quando si inizia una terapia di questo tipo, si può incorrere in una momentanea caduta a ciuffi di capelli che tuttavia non deve allarmare. In questo modo infatti si sta creando lo spazio per i così detti capelli nuovi. Dopo un periodo che varia da soggetto a soggetto ma in genere non superiore ai sei mesi, si verifica la comparsa di piccoli capelli corti, simili a quelli che nei casi normali avviene in coincidenza ai cambi di stagione. Questa comparsa avviene soprattutto all’altezza delle tempie.

Gli effetti collaterali scompaiono con la sospensione della terapia: molto di rado gli effetti indesiderati permangono anche dopo il termine della terapia. Quasi sempre tali effetti si affievoliscono dopo le prime settimane o mesi e possono essere assunti farmaci per limitarli dopo aver consultato il proprio medico.

Contro

Dagli anni 80 in poi, decennio nel quale il composto chimico è stato inizialmente scoperto, se ne sono sentite di tutti colori riguardo i possibili effetti collaterali legati all’assunzione di Minoxidil. La più famosa e già nota di certo a molti è quella di causare:

Disfunzioni erettili: sembrerebbe che molti soggetti che hanno fatto uso prolungato di prodotti a base di questo composto abbiano avvertito un calo considerevole nel desiderio sessuale. In alcuni casi sono stati persino denunciati casi di impotenza e ne è stata attribuita la colpa al miracoloso rimedio. Al momento, la disfunzione erettile è la prima controindicazione indicata nei foglietti illustrativi di questi prodotti.

Emicrania e vertigini: l’associazione sta nel fatto che il composto è innanzitutto un vasodilatatore e come tutti i farmaci di questa specie può causare mal di testa più o meno forti e capogiri. Questa controindicazione sembra comunque affievolirsi dopo un uso prolungato del farmaco.

Aumento del battito cardiaco: indicato tra le varie avvertenze sui foglietti illustrativi stessi, in moltissimi forum la discussione riguardo una variazione nel peso è accesa. Per i soggetti in cui si riscontra il fenomeno si verifica un generale gonfiore diffuso, descritto come “il corpo si gonfia d’acqua e i piedi e le gambe sono più pesanti”.

Acne: alcuni soggetti hanno dichiarato di aver riscontrato un cambiamento nelle condizioni della loro pelle, che sembrerebbe esser diventata più oleosa, cosparsa di brufoli e punti neri. Tra le varie dichiarazioni, non in pochi hanno affermato di non aver mai sofferto di pelle grassa o acne nella loro vita se non dopo qualche settimana di cura.

Visti gli effetti positivi sulla ricrescita dei capelli, potete discutere con il vostro medico come prevenire o ostacolare l’insorgere di tali effetti indesiderati. I contro legati all’applicazione variano da prodotto a prodotto e tra soggetti diversi, senza in alcuni casi verificarsi nemmeno. Se avete già sperimentato differenti metodi e avete intenzione di provare questa alternativa, cominciate con una settimana di trattamento e abbandonate nel caso si dovessero verificare le controindicazioni di cui sopra.