I risultati possono variare da persona a persona. Per maggiori dettagli clicca qui

Fertilità e ovulazione

Cerchiamo di capire assieme come avviene il concepimento partendo dalla fecondazione e dall'ovulaziono. Scopriamo meglio come funzionano i nostri corpi e vediamo nel dettaglio come gli spermatozoi penetrano nell'ovulo. Queste informazioni sono il primo passo per approcciarsi correttamente ad eventuali problemi di fertilità e comprendere più a fondo temi e problematiche del concepimento.


• Come avvengono la fecondazione e il concepimento? • L'ovulazione
• La fecondazione

Come avvengono la fecondazione e il concepimento?

Una cellula uovo, per essere fecondata, deve essere penetrata da uno spermatozoo e deve impiantarsi sulla parete dell'utero, dove l'embrione comincia a formarsi. Il corpo femminile secerne il cosiddetto ormone follicolo-stimolante, detto anche FSH, che agisce sull'ovaia stimolando la produzione di cellule uovo.

L'ovulazione

Durante l'ovulazione si innalza il livello dell'ormone luteinizzante, o LH, che stimola l'ovaia a liberare l'uovo e a farlo scendere nella tuba di Falloppio, dove avviene la fecondazione. L'ovulazione avviene intorno al quattordicesimo giorno del ciclo mestruale, sebbene esista una certa variabilità intra e interindividuale.

Si definisce ovulazione il momento durante il quale l'ovocita viene espulso dalle ovaie. Alcune donne possono avvertire sintomi quali dolore della zona pelvica, crampi addominali, aumento del volume del seno e maggiore desiderio sessuale. Per altre donne l'ovulazione avviene in maniera completamente asintomatica.

Poco prima dell'ovulazione, in tutte le donne, è invece comune una modificazione del muco cervicale con leggero aumento della temperatura basale. Il muco, una secrezione uterina, ha lo scopo di intrappolare gli spermatozoi poco vitali, non maturi o con caratteristiche morfologiche sfavorevoli. Il cambiamento lo rende meno ostile nel periodo più favorevole alla fecondazione. Le possibilità di fecondazione, infatti, sono massime nei due o tre giorni che precedono il picco della temperatura.

Durante l'eiaculazione vengono liberati fino a trecento milioni di spermatozoi che viaggiano attraverso il collo dell'utero. Solo duecento di questi riescono a raggiungere la tuba di Falloppio: le tube sono ricoperte da una superficie cigliata che aiuta gli spermatozoi nel loro viaggio verso l'ovocita.

Una volta scoperto l'ovocita, rilasciano degli enzimi che ne spezzano la superficie, permettendo solo a uno di questi di penetrare nella sua parte interna.

La fecondazione

La fecondazione avviene, normalmente, nello stesso giorno in cui si ha il rilascio della cellula uovo da parte del follicolo ovarico. L'ovocita maturo, infatti, sopravvive al massimo per ventiquattro ore dopo la liberazione.

Dopo quattro giorni dal concepimento, grazie alla divisione cellulare, l'ovocita fecondato forma un ammasso di cellule chiamato morula. Dopodiché, quando l'ammasso ha raggiunto circa una grandezza di cento cellule – prendendo il nome di blastocisti – si impianta sulla parete dell'utero, o endometrio. L'embrione inizia a formarsi a circa una settimana dalla fecondazione. Tanti sono infatti i giorni necessari perché l'uovo viaggi dalla tuba all'endometrio. Ha inizio la gravidanza.

Si può conoscere l'ovulazione?

Esistono diversi prodotti sulla fertilità che consentono di conoscere il periodo di ovulazione delle donne. Maybe Baby è senza subbio uno dei più famosi e attraverso una semplice analisi della saliva aiuta a fornire dati preziosi per persone alla ricerca del concepimento. Se vuoi avere maggiori informazioni, visita la pagina relativa ai giorni fertili.