I risultati possono variare da persona a persona. Per maggiori dettagli clicca qui

Come eliminare la cellulite con l'attività fisica?

Come eliminare la cellulite? L'attività fisica è essenziale, non solo perché aiuta il controllo del peso, migliorando il metabolismo, ma anche perché migliora la circolazione. E’ infatti proprio la circolazione uno dei maggiori fattori di rischio per la formazione e la permanenza di questo fastidioso inestetismo.


• Migliore attività fisica per combattere questo inestetismo? • Quante volte alla settimana per avere risultati?
• Come eliminare la cellulite attraverso una postura corretta? • Esercizio consigliato

Quale è la migliore attività fisica per combattere questo inestetismo?

Il miglior rimedio contro la cellulite è svolgere un'attività fisica di tipo aerobico, che abbia una lunga durata, almeno trenta o quaranta minuti al giorno, per migliorare le capacità cardiocircolatorie e respiratorie dell'organismo, favorendo la circolazione periferica.

Perfette quindi le attività quali il ciclismo, lo step e la camminata veloce. Attenzione invece alla corsa: gli impatti ripetuti sul terreno, oltre ad avere effetti negativi sulle articolazioni e sulla colonna vertebrale, possono peggiorare anche la cellulite. Inoltre, un'attività fisica troppo intensa può portare alla formazione di acido lattico, un metabolita alleato della cellulite, che peggiora l'ossigenazione dei tessuti.

Quante volte alla settimana per avere risultati?

Un'attività fisica moderata e regolare dovrà essere svolta almeno per tre giorni alla settimana. Oltre all'attività aerobica, un rimedio contro la cellulite che si accumula in altri distretti quali braccia e dorso sarà l'affiancamento di esercizi specifici che stimolino queste zone.

Anche i piedi e la postura sono importanti.

Come eliminare la cellulite attraverso una postura corretta?

Prima di tutto, alla fine di ogni sessione di allenamento sarà utile svolgere qualche esercizio per stimolare la mobilità del piede. Attenzione inoltre all'utilizzo di calzature non anatomiche, quali i tacchi: un loro utilizzo troppo frequente può peggiorare la microcircolazione e contribuire alla formazione o all'aumento della cellulite.

Praticare l'attività fisica a digiuno è particolarmente utile a sciogliere gli ammassi adiposi superficiali che si depositano sui fianchi e sulle cosce. E’ particolarmente consigliato scegliere le primissime ore del mattino per l’attività fisica facendoli seguita da un'abbondante ed equilibrata colazione.

Esercizio consigliato

Per avere glutei senza cuscinetti adiposi, un ottimo esercizio è il seguente: mettersi a carponi, in appoggio sugli avambracci, senza inarcare la schiena. Sollevare lateralmente la gamba destra semi flessa, portandola all'altezza del gluteo, mantenedo in asse la colonna, per dieci volte. Cambiare gamba, passando alla sinistra. Eseguire tre serie da dieci movimenti per ogni lato quotidianamente per ottimizzare i risultati.