I risultati possono variare da persona a persona. Per maggiori dettagli clicca qui

Princiapli cause di Impotenza

La prima cosa da fare se soffri di impotenza è determinarne la causa.
Questa pagina fornisce informazioni sulle più comuni cause di impotenza e sui possibili trattamenti nel caso si manifestino i sintomi di impotenza. Innanzitutto bisogna determinare le causa all'origine del problema e successivamente la soluzione più semplice. Le cause di impotenza sono sostanzialmente divise in tre categorie distinte ma ugualmente importanti.


• Cause fisiche di impotenza • Cause psicologiche di impotenza
• Fattori legati allo stile di vita che causano impotenza.

Cause fisiche di impotenza

Nel passato si credeva che l’impotenza fosse un problema puramente psicologico. Abbiamo percorso molta strada da allora e ora medici e scienziati sono d’accordo nell’affermare che il 70% dei casi di impotenza sono causati da fattori fisici. Alcune delle più comuni cause di impotenza fisica sono:

Riduzione del livello di testosterone: cambiamenti ormonali e disordini della tiroide posso portare a problemi di erezione. Con l’avanzare dell’età il livello di testosterone si riduce, portando difficoltà nell’ottenere e mantenere un erezione.

Effetti collaterali di alcuni medicinali: alcune prescrizioni mediche possono portare all’impotenza come effetto collaterale. Antidepressivi, tranquillanti, antistaminici e soppressori dell’appetito sono responsabili di impotenza.

Cause psicologiche di impotenza

Il 30% dei problemi di erezione ha origine in fattori di natura psicologica. Qui di seguito è possibile trovare le più comuni cause psicologiche di disfunzione erettile:

Preoccupazioni: problemi di relazione, preoccupazioni finanziarie e altri problemi personali possono influenzare la capacità di ottenere e mantenere un’erezione. Maggiore è la tendenza alla preoccupazione, maggiore è il rischio di impotenza cronica.

Paure: ogni tanto gli uomini tendono ad essere preoccupati all’idea di avere un rapporto sessuale con una nuova partner oppure con la stessa partner per lungo tempo. Questa paura e ansia può limitare la capacità di ottenere un’erezione. É possibile sconfiggere la paura con l’aiuto di una terapia psicofisica.

Stress: il nostro stile di vita può essere etico ma al tempo stesso anche molto stressante. Lo stress può riguardare ogni aspetto della vita ripercuotendosi sulla sfera sessuale, partendo da problemi di erezione fino alla difficoltà ad ottenere un’eiaculazione. Un ottimo modo per ridurre lo stresso è quello praticare la meditazione o altre attività che aiutino a lenire la tensione. Queste attività ti ricaricheranno e ridurranno gli effetti dello stress sulla tua mente e sul tuo corpo, portando a numerosi benefici nella sfera sessuale e affettiva.

Colpe: chi sta avendo una relazione extra coniugale si può sentire colpevole, e questo può rappresentare un freno inibitorio nel raggiungimento di un'erezione.

Rabbia: la rabbia può influenzare la capacità di avere un'erezione. Un suggerimento è quello di provare a lasciarsi alle spalle le negatività, cercando di condividere il piacere di un momento intimo con la propria partner.

Depressione: è la causa più comune dei problemi sessuali, inclusa la disfunzione erettile, e a loro volta trattamenti medici antidepressivi possono portare a problemi di erezione.

Mancanza di interesse per il sesso o nel partner sessuale: quando non si è stimolati ad avere rapporti sessuali a causa di una bassa libido, o per problemi interpersonali, è possibile che si cominci ad avere problemi di erezione. Se non ci si sente attratti dalla partner o si considera il sesso abitudinario, potrebbe diventare difficoltoso raggiungere un'erezione.

Fattori legati allo stile di vita:

Fumo: il fumo può raddoppiare le chance di andare incontro ad una disfunzione erettile. Fumare pesantemente può ostruire le arterie riducendo il flusso sanguigno al pene. Maggiore è il numero sigarette che l'uomo fuma in un giorno, maggiore è la possibilità di andare incontro al rischio di impotenza.

Eccessivo consumo di alcool: problemi di alcool possono spesso portare a problemi di erezione. Il protrarsi del bere eccessivamente per lungo tempo, così come l'abuso di droghe (eroina, marijuana, cocaina e steroidi) agisce negativamente sugli impulsi tra cervello e organi genitali e può portare a danni del sistema nervoso e fenomeni di impotenza.

Eccessiva obesità: se l'indice di massa corporea è uguale o superiore a 30 si è a rischio di una disfunzione erettile.

Stile di vita sedentario: stare attivo aiuta a mantenere un buon flusso sanguigno per il pene, incrementando il testosterone e riducendo lo stress, che si tramuta in un miglioramento della vita sessuale e nella qualità dell’erezione.

Se il problema di erezione è causato da fattori fisici, allora si dovrebbe chiedere un consulto medico ed eventualmente sottoporsi ad un trattamento specializzato. Ma se il sospetto è che il problema sia psicologico, si dovrebbe consultare uno psicoterapeuta sessuale, apportando eventualmente alcuni cambiamenti nelle abitudini sessuali e nello stile di vita, in tal modo si potrà godere di un maggiore piacere nei rapporti sessuali e nei rapporti interpersonali in generale.